Archivi categoria: ambiente

Spilamberto Cittadinanza Attiva, Laudato si’ lezione di Padre Stenico serata 21 Novembre

Pubblicato in ambiente | Contrassegnato , | Lascia un commento

15000 scienziati: il Pianeta in crisi, “si cambi ora o mai più!”

Pubblichiamo stralci dell’articolo di Repubblica del 13 novembre 2017: Problema che potremmo discutere martedì 21 Novembre ore 20,45 nella conferenza sulla Laudato sì al torrione di Spilamberto . Buona Lettura CS

Pubblicato in ambiente | Contrassegnato | Lascia un commento

Martedì 21 novembre ore 20,45 al Torrione di Spilamberto parliamo di ambiente e della enciclica “Laudato sì”

Spilamberto Cittadinanza Attiva promuove per Martedì 21 Novembre 2017 ore 20,45 presso la Sala del Torrione di Spilamberto in Piazza Caduti per la libertà un incontro su:

Pubblicato in ambiente, nazionale | Contrassegnato , | Lascia un commento

Aria. Se ne parla giovedì 12 a Modena

  Rilanciamo con piacere questo evento che si terrà a Modena presso la Polisportiva Madonnina Via Don Pasquino Fiorenzi 135 Modena, organizzato dai Comitati cittadini che si battono per la tutela della salute e dell’ambiente, invitando alla partecipazione.

Pubblicato in ambiente, locale | Contrassegnato | Lascia un commento

Carpi: referendum AIMAG ( Acqua e rusco) effetti e significati

CARPI, VOTA IL 23% REFERENDUM AIMAG NON VALIDO: Attraverso una nota stampa  il Comitato per l’Acqua Pubblica commenta a caldo i risultati del referendum che si è svolto oggi a Carpi sul destino di Aimag .

Pubblicato in ambiente, istituzioni, locale, Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

2017 siccità e mutamenti climatici gravi anche in Italia e a Spilamberto

Temperature micidiali, sole a picco, incendi e progressiva desertificazione del territorio italiano. Sono gli effetti del cambiamento climatico. A metà luglio in Antartide si è staccato dalla massa di ghiaccio della terraferma l’iceberg Larsen C, vasto quanto la Liguria.

Pubblicato in ambiente, politica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Spilamberto, la siccità e la rete idrica colabrodo.

Che l’impianto idrico del nostro Comune perda migliaia di metri cubi d’acqua, lo sappiamo! Finché è sottoterra, nessuno se ne accorge.

Pubblicato in ambiente, locale | Contrassegnato | Lascia un commento