Amazon, Muzzarelli sta con Fava e critica Costantini : ‘Il Pd non ha panni sporchi’

La gestione perfetta del bucato in 4 mosse - Casa.it

Per completezza d’informazione pubblichiamo parti consistenti del post su FB rielaborai da La Pressa del sindaco di Modena Muzzarelli. Buona lettura CS

‘Penso innanzitutto che non è così che si discute in un grande partito come il Pd. Il segretario nazionale Enrico Letta ce lo ha ricordato anche ieri. Quindi richiamo tutti, proprio tutti, al senso di responsabilità, e ricordo che il nostro primo compito è rispondere ai problemi reali delle persone, a maggior ragione se ricopriamo anche incarichi istituzionali. Il ruolo di Sindaco, infatti, ci richiama a un’ulteriore attenzione nel sapere misurare le parole e le affermazioni che facciamo, anche quando parliamo del nostro partito’.

Così il sindaco Muzzarelli interviene nella querelle tra il sindaco Pd di Spilamberto Costantini e il segretario Pd Fava. E il suo è un intervento decisamente a difesa del segretario Dem.

‘Se, giustamente, pretendiamo dagli altri, dai nostri avversari, rispetto per la nostra comunità politica, occorre che noi siamo i primi a esercitare quel rispetto tra di noi: non si lanciano accuse senza fondatezza, non si trasforma un dibattito in una sfida. Non vorrei essere equivocato: non sto dicendo che i panni sporchi si lavano in famiglia.

Sto dicendo che qui non ci sono panni sporchi. E se qualcuno ne ha visti o ne ha sentito parlare, faccia quel che deve fare un cittadino onesto, non perda tempo a rilasciare interviste o a scrivere post sui Social – afferma Muzzarelli -.

La legalità è un principio irrinunciabile e fondativo del Partito Democratico e vi assicuro che so di cosa parlo, anche personalmente. Se c’è qualcosa di strano, la telefonata si fa alle forze dell’ordine.

Quindi prendo atto, con soddisfazione, della rettifica del sindaco di Spilamberto in merito alla sua prima dichiarazione sulla trasparenza dei finanziamenti al Pd. E credo che ora si possa tornare a parlare con ritrovata serenità del merito delle questioni. Siamo tutti d’accordo sui grandi investimenti che portano lavoro a Modena. Sono il primo a sollecitarli e a impegnarmi per creare le condizioni in cui sviluppare gli interventi. Il nostro territorio, con la sua storia ed i suoi valori, però, deve essere in grado di accogliere le novità e gestire tutti i temi che ne derivano: infrastrutture, impatto ambientale e sociale, servizi, filiera dell’abitare … Anche sui diritti del lavoro siamo tutti dalla stessa parte. La qualità dell’occupazione è un tema fondamentale e riguarda tutti i settori e tutte le tipologie di azienda. Dobbiamo stare al merito delle questioni e continuare a lavorare per l’attrattività di Modena e per i diritti dei lavoratori’.

25 Marzo 2021

Informazioni su Condividere Spilamberto

condividerespilamberto@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...