Far Pro paga 3.106, 64 euro all’anno per 600 milioni di litri d’acqua buona di falda. Chi scrive paga circa 400 Euro !?

Photo by Daria Shevtsova on Pexels.com

“Cittadini Per Spilamberto” e le liste Civiche di San Cesario hanno appreso che la a Far Pro d’acqua  paga :  3.106, 24 Euro nel 2020 per un possibile Consumo di 600 mila mq  d’acqua all’anno (Pari a 600 milioni di litri d’acqua)

 Chi scrive paga 400 euro circa ogni anno di consumo d’acqua. Se la Far Pro pagasse in proporzione  quanto paga un normale cittadino: quanto pagherebbe ?  Il Lavaggio Auto di Spilamberto l’acqua la ricicla e lo potrebbe  fare anche la Far Pro.  La domanda di concessione è ancora in corso. Per questo abbiamo inviato alla  Regione una proposta formale in cui chiediamo che la concessione d’acqua venga condizionata  alla introduzione di un impianto di riciclaggio della acque.  ( Vedi testo sotto).  A questo proposito la Lista ha presentato una interrogazione a risposta orale  per il  Consiglio Comunale  di Spilamberto col fine di sensibilizzare il corpo dei rappresentanti dei cittadini di Spilamberto della gravità della situazione. L’acqua è un bene pubblico ed una risorsa limitata.

Ecco uno stralcio su come risponde  ARPAE

… “Per i quantitativi di acqua prelevata la Ditta in argomento paga regolarmente i canoni annuali di concessione, che, ai sensi dell’art 8 della L.R. n.2/2015, vengono aggiornati annualmente sulla base dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati accertate dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e disponibili sul sito istituzionale dell’ISTAT alla data del 31 dicembre di ogni anno. L’importo del suddetto canone per l’anno 2020 è stato quantificato in €. 3.106,24;

b) per gli anni precedenti gli importi dei canoni di concessione sono stai fissati come segue: anno 2015 – €. 3.032,98; anno 2016 – €. 3.032,98; anno 2017 – €. 3.036,00; anno 2018 – €. 3.060,29; anno 2019 – €. 3.103,13;

c) la normativa di riferimento per la disciplina dei procedimenti di concessione di acqua pubblica comprende principalmente il Regolamento della Regione Emilia-Romagna 20.11.2001, n. 41, il R.D. 11.12.1933, n. 1775, il D.Lgs. 03.04.2006, n. 152 e la L.R. 21.04.1999, n. 3;

d) l’iter istruttorio per il rinnovo della concessione in oggetto è ancora in corso ……

Testo della lettera al presidente della regione delle liste civiche.

Sig. Assessore all’ambiente  Regione Emilia Romagna,sig. presidente,  sig. vice presidente

regione Emilia Romagna  e p.c. sig.ri capigruppo consiliari  Regione Emilia Romagna, sindaci comuni di San Cesario sul Panaro e Spilamberto,  Hera spa (direzione acqua)

Oggetto: Ditta FAR PRO MODENA spa di Spilamberto (MO) – proposta per tutelare le nostre acque

Con la presente, in riferimento al contributo tecnico pervenuto ai nostri Gruppi Consiliari dopo la richiesta di informazioni dello scorso agosto, inerente la ditta in oggetto, siamo a formulare la nostra proposta, confidando che, così come per i nostri Gruppi Consiliari, anche per gli Amministratori della Regione Emilia Romagna la tutela delle nostre acque sia una priorità.

a) Scarico in Fiume.

Dal contributo tecnico apprendiamo che ARPAE-SAC di Modena con lettera recante prot. 128503 del 08/09/20 ha comunicato ad Hera S.p.A., al Comune di Spilamberto e alla ditta “Far Pro Modena S.p.A”, che a seguito di approfondimento tecnico-normativo, non vi sono gli estremi per autorizzare la sperimentazione ipotizzata da Hera di conferimento dei reflui a mezzo autobotti al depuratore di Spilamberto.  Apprendiamo inoltre con soddisfazione che ARPAE-SAC non ha rilasciato alcun parere in merito alla configurazione a regime con scarico in pubblica fognatura per un periodo limitato, il “solo periodo estivo (giugno-settembre)” richiesto dalla ditta.

Vien da chiedersi quali azioni si intendano ora intraprendere per garantire il rispetto della prescrizione contenuta nell’Autorizzazione Integrata Ambientale (rilasciata con determinazione dirigenziale n. 391 del 29/10/2012 dal Servizio valutazioni, autorizzazioni e controlli ambientali integrati della Provincia di Modena).

Alla sezione D2.2 dell’Allegato I si prescrive testualmente: fatte salve le considerazioni di compatibilità tecnica ai sensi del vigente regolamento comunale degli scarichi in pubblica fognatura, il gestore è tenuto a realizzare (con le modalità e le tempistiche da concordare con il Comune di Spilamberto ed il gestore delS.I.I.) l’allacciamento dello scarico delle acque trattate nel depuratore aziendale alla fognatura comunale (quando realizzata e disponibile), con recapito finale all’impianto di depurazione comunale. L’autorizzazione al suddetto scarico sarà da richiedere con le modalità di “modifica non sostanziale” alla Provincia di Modena. Lo scarico delle acque di raffreddamento andrà comunque mantenuto in acque superficiali, per non gravare di eccessivo carico idrico l’impianto comunale;

La fognatura comunale (distante qualche centinaio di metri dallo stabilimento) è realizzata e disponibile da luglio 2015 e la ditta “Far Pro Modena spa” in data 25 Settembre 2018 ha redatto la sua “Richiesta di parere tecnico preventivo per l’allacciamento delle acque industriali del nostro impianto di depurazione aziendale al depuratore Hera di Spilamberto”, documento pervenuto ad ARPAE-SAC di Modena.

Photo by CDC on Pexels.com

b) Prelievo di acqua dalle falde.

Dal contributo tecnico apprendiamo che l’iter istruttorio per il rinnovo della concessione per il prelievo d’acqua dalle falde sotterranee è ancora in corso, nonostante la Ditta “Far Pro Modena spa” abbia presentato in data 27.05.2015 la richiesta di rinnovo della concessione.

Vorremmo capire se, in questi cinque anni di attesa, pur senza il rinnovo della concessione, la ditta abbia potuto continuare a prelevare acqua nel rispetto della normativa vigente, per un quantitativo massimo autorizzato di 600.000,00 mc/anno.

Ci preme sottolineare come la ditta ricada un’ “Area di ricarica diretta della falda” così  classificata dalle Norma Tecniche di Attuazione del PTCP in attuazione al PTA. Considerato l’ingente prelievo d’acqua autorizzato si può escludere con certezza che, soprattutto nelle stagioni più secche, non possano insorgere problemi nella ricarica delle falde da cui attingono i pozzi di HERA situati poco più a valle, che forniscono l’acqua a San Cesario sul Panaro, Modena, Castelnuovo e Castelvetro?

In risposta ad un’interrogazione presentata da un  Consigliere Regionale, l’Assessore Regionale all’Ambiente ha riferito che le acque che la ditta utilizza per il raffreddamento degli impianti  costituiscono il 95% circa dello scarico complessivo immesso nel Fiume Panaro, il che determina una notevole diluizione del carico organico inquinante.

La nostra proposta.

Appreso che l’iter istruttorio per il rinnovo della concessione per il prelievo d’acqua dalle falde è ancora in corso, che la ditta non effettua recupero interno di acque industriali in un’area di ricarica diretta delle falde, siamo a proporre la modifica dell’Autorizzazione Integrata Ambientale affinché si prescriva il riciclo delle acque di raffreddamento che ad oggi vengono scaricate nel Fiume Panaro. Venendo meno le acque di raffreddamento che costituiscono il 95% circa dello scarico complessivo, quest’ultimo non sarebbe più un refluo fortemente diluito e di volume considerevole.

Sarebbe unicamente il 5% circa dello scarico oggi immesso nel Fiume Panaro e non dovrebbe condizionare il regolare funzionamento dell’impianto di depurazione di Spilamberto. Quanto sopra in ottemperanza alla prescrizione alla sezione D2.2 dell’Allegato I dell’Autorizzazione Integrata Ambientale.

 “Lista eco-civica Cittadini per Spilamberto, Lista Civica “Nuovo San Cesario”  “Rinascita Locale”

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...