Spilamberto ringrazia il partigiano Nino Garau

Garau

Morto a 96 anni Antonio Garau (Nino), il Comandante della Brigata Casalgrandi che liberò Spilamberto dai nazisti il 22 aprile 1945.

Antonio Garau nacque nel 1923 a Cagliari, dove ha sempre vissuto; Garau era allievo ufficiale dell’Accademia Aeronautica di Caserta, dove entrò all’età di 17 anni, dopo la maturità classica. Interruppe l’Accademia dopo due anni perché arrivò l’8 settembre 1943. Partecipò alla Resistenza nel modenese, il suo nome di battaglia durante la guerra di Liberazione era Geppe.

Venne catturato e fatto prigioniero dai tedeschi subendo violenze e torture. Fuggito dal carcere di Verona e rientrato nei ranghi della Resistenza, partecipò alla liberazione di Spilamberto e di altri centri fino a Modena. Decorato al Valore militare, il 25 Aprile del 2015 ha ricevuto dalla Prefetta di Cagliari Giuliana Perrotta la Medaglia della Liberazione per il 70° anniversario.

È cittadino onorario di Spilamberto dove ha ricevuto le chiavi della città. Tra i tanti incarichi e riconoscimenti è stato membro  del Consiglio Superiore della Pubblica Amministrazione ed ha partecipato ai lavori della Commissione Giannini per la Riforma della Pubblica Amministrazione.

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale, nazionale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...