L’operazione  Riosecco-  Amazon non è figlia nostra. 

pinguino

Intervento di Maddalena Vandini e Daniela Barozzi circa le dichiarazioni del Sindaco nel Consiglio del 22/6/20

Direttamente chiamate in causa dal Sindaco Costantini, in un maldestro tentativo di accusa, in occasione dell’ultimo consiglio comunale di Spilamberto del 22 giugno scorso, siamo state definite “gente, persone” che, dopo aver votato il cambiamento di destinazione d’uso dell’area Rio Secco, nel corso della consigliatura che vedeva sindaco Francesco Lamandini, ora si oppone all’operazione Amazon.

Ci pare quindi necessario chiarire, anche a lui, quale sia il nostro punto di vista:

un conto è votare il cambiamento di destinazione d’uso di un’area, al fine di sostenere attività artigianali e industriali che, da sempre, costituiscono il tessuto e l’eccellenza emiliane, quindi implementando la continuità di un modello economico e sociale, che ha conciliato il benessere con la tutela dei diritti del lavoro.

Altro conto è votare la costruzione di un edificio colossale, di logistica, che nulla ha a che vedere con la nostra storia e la nostra identità, che impatterà in maniera pesantissima sull’ambiente e ospiterà un modello di organizzazione del lavoro, di accumulo di capitale, di impoverimento delle realtà produttive locali che ci trova assolutamente contrarie (per quanto poco valgano le nostre voci).

Dentro alle piccole e medie imprese si sviluppa creatività e competenza professionale, nei poli di logistica lavori usuranti ed alienanti. Crediamo che la differenza sia abbastanza chiara, senza che ci sia bisogno di proseguire. Ci sembra poi curioso che egli senta ancora il bisogno di accollare ad altri scelte che sono soltanto sue. Sua è la responsabilità, se ne faccia una ragione.

Daniela Barozzi (già Vicesindaco del Comune di Spilamberto 2009-2014)

Maddalena Vandini  (già Presidente del Consiglio Comunale 2009-2014)

Ognuno giudichi :ecco il testo votato nella sindacatura di Lamandini  Clicca stringa rossa.

20110064C

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...