Spilamberto. Variante Rio Secco (Amazon?) : fermiamoci almeno un attimo!

cittadini logoComunicato stampa n° 24 del 29/12/19 della lista eco-civica Cittadini per Spilamberto.
La lista “ Cittadini per Spilamberto” ha inviato un’ Interrogazione a risposta scritta proponendo la sospensione in autotutela della delibera n° 44 del 29/7/19- Variante di Rio Secco Sud( Amazon?) Leggi di seguito l’interrogazione a risposta scritta  ( Sospensione in autotutela Rio Secco  )

La cessazione della Piacentini Costruzione socio controllante al 100% della Immobiliare Spilamberto Nord rende incerto il quadro dell’accordo così come descritto dalla delibera in oggetto. Va poi considerato l’esposto alla Corte dei Conti della Regione Emilia Romagna del 27/12/19, presentato da cittadini del comitato “Più Ossigeno” .

453 Cittadini hanno sottoscritto una Petizione, proposta dal Comitato Più Ossigeno, in cui chiedono all’amministrazione di fermarsi e sottoporre a referendum la decisione.
La Delibera del Consiglio Comunale del 29/7/2019 n° 44 avente per oggetto: “Progetto attuativo in variante al p.p. d’iniziativa pubblica loc. Spazzino di Sopra – Rio Secco sud” e si impegna a: stabilire che la convenzione attuativa dovrà essere sottoscritta entro 3 mesi dall’approvazione del presente atto; e di incaricare il Servizio Pianificazione Territoriale per i conseguenti provvedimenti.  L

All’ oggi sono trascorsi molto più di tre mesi ( Anche al netto del mese d’Agosto ) dall’approvazione della delibera n. 44 del 29/7/19. “Cittadini per Spilamberto” vuole sapere se la Convenzione Attuativa di cui sopra è stata sottoscritta e quali impegni prevede per le parti e vuole sapere se il Sindaco non ritenga, a seguito del mutato quadro, di sospendere in autotutela la Delibera 44 del 29/12/19 e gli atti che ne discendono.

Il Consigliere di Cittadini per Spilamberto dichiara: “ Sottolineo che “Cittadini per Spilamberto” aveva presentato una pregiudiziale nel consiglio del 29 Luglio, allo scopo di avere tempo per migliorare i dispositivi e per poter comprendere l’esito della crisi, annunciata dai media, della Costruzioni Piacentini, socia al 100% della Immobiliare Spilamberto Nord, società interessata dalla Variante. La pregiudiziale è stata respinta. Ma il dato di realtà va purtroppo oltre. Compratori non ce ne sono stati, si andrà all’asta giudiziaria , creando presumibilmente problemi inediti alla nostra comunità.

All’oggi non si può nemmeno lontanamente prevedere cosa potrà succedere e quali saranno le conseguenze dell’asta giudiziaria. Essendo di fronte ad un salto nel buio, è bene sospendere in autotutela la Variante di cui alla delibera 44 del 29/7/19. All’oggi Questa nuova situazione, al di là della diversità di vedute, è un danno grave per la nostra comunità è c’è quindi la nostra disponibilità a collaborare col Sindaco Costantini per trovare insieme un’onorevole soluzione per Spilamberto .”

Lista Eco-civica Cittadini per Spilamberto. 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, istituzioni, locale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...