Diario delle elezioni regionali del 26 Gennaio viste dal Torrione di Spilamberto ( Due)

sardineSettimana del 21 Novembre. Sono piovute sardine anche a Modena. Tante: settemila! Chi era presente in Piazza Grande sotto la pioggia ha visto un popolo composito. Nessun comizio, solo l’intonazione di Bella Ciao, una canzone di forte impatto emotivo che viene intonata dai manifestanti di ogni dove: Cile, Bolivia, Catalogna, Venezuela  ecc..

C’erano anche Spilambertesi sotto la pioggia oltre  chi scrive. Questo movimento probabilmente  non farà vincere le elezioni alla coalizione di Bonaccini, ma aiuta e, per ora, le sardine hanno messo in un cono d’ombra la campagna elettorale di Salvini che dava la sgradevole sensazione di volere comandare a casa d’altri, dare la linea e tornare a Roma subitaneamente. Questo uso dell’Emilia per fare altro ( Cadere il governo) non piace agli Emiliani, men che meno alle sardine. 

A livello nazionale abbiamo seguito il dibattito tra Bonaccini e Borgonzoni dalla Berlinguer. Abbiamo, quindi, per la prima volta potuto ascoltare Lucia senza la  balia. Da la sensazione, non bella, di parlare di cose che non conosce a fondo.

Elly-SchleinElly Schlein  ha presentato la sua lista “Emila Romagna coraggiosa” alla sala Ulivi di Modena.. Un progetto innovativo. C’è una struttura che la sorregge, composta da due realtà organizzate “Articolo Uno” e “Sinistra Italiana” più  Liste Civiche locali  e di un congruo numero di intellettuali, studenti  e  delegati sindacali.  Anziché fare testimonianza, hanno deciso di far parte della coalizione di Bonaccini per condizionarlo, evitando di far vincere la Lega della Borgonzoni.  

L’avvocato Rebecchi, leader storico dei Cinque Stelle, ha annunziato che  si candiderà nella lista di supporto al presidente Bonaccini. Il problema c’è, visto che ,all’oggi non si sa cosa faranno in Regione i cinque stelle.  In serata gli iscritti alla piattaforma Rousseau hanno deciso che i Cinque Stelle in Emila correranno da soli.  Bonaccini ha, a questo punto, un problemino!
Sono in via di definizione poi i candidati al consiglio regionale e  dalla prossima settimana vediamo chi sono. 

Ci sono poi  ben due liste  di estrema sinistra  che sorgeranno in competizione con Bonaccini,  Rifondazione  ( Altra Emilia) e Potere al Popolo.  Entrambe non hanno molte possibilità, sondaggi alla mano, di superare lo sbarramento del 3%. 

BoOm 

elezioni regionali. Dati

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale, politica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...