Rio Secco (Amazon?) ucciderà il commercio locale?

desertoSe fossi un esercente di Spilamberto, Castelnuovo,  Castelfranco San Cesario e San Damaso, sarei un po’ ( molto ) preoccupato. Dal progetto d’insediamento di Amazon a Rio Secco in via per San Vito di Spilamberto ( vedi link  sotto ) si legge che sono previsti 16  utenti visitatori per circa  112 a settimana, quasi 6.000 all’anno . Chi sono questi “utenti- visitatori” ? Potrebbero essere ad esempio dei cittadini che ordinano su Internet delle cose e poi si recano a Rio Secco in via per San Vito per andare a prenderle?
I parcheggi previsti per i dipendenti poi hanno un tratto di aleatorietà. Se ci sono pochi dipendenti perché tutto sarà robotizzato, come sta accadendo ovunque, i parcheggi potranno essere benissimo progressivamente utilizzati da altri utenti/visitatori rispetto ai 16 giornalieri previsti.

Agli esercenti, infine, non resterà che chiedere ad Amazon  di essere assunti come manovali! Noi cittadini, invece,  dovremo  ricorrere alle bombole d’ossigeno per respirare!

Ecco il documento ufficiale:

Utenti. Visitatori

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...