Lettera al Sindaco di Spilamberto. Chi ha paura dell’Asilo Nido per tutti?

progresso

Caro Sindaco,

Il Consiglio Comunale di Spilamberto del 29 settembre ha avuto una eco sul Carlino, dove la richiesta ( Rivoluzionaria?) di discutere della possibilità di riduzione delle rette  del Nido  e della mensa scolastica in Unione, ha visto la Sua Maggioranza votare contro se stessa. Riprendiamo dal Carlino del 2 Ottobre 2019 la risposta che Lei ha fornito: «Quella mozione era strumentale, non diceva nulla sul dove prendere le risorse. È ovvio che il tema ci sta a cuore, in Unione ne stiamo già parlando, ma prima di promettere bisogna capire la fattibilità dell’ operazione. Per la sola Spilamberto servirebbero 400mila euro di spesa corrente, soldi che non ci sono. Senza contare che la gratuità attirerebbe molti più bimbi nei nidi, facendo lievitare la somma».

Tutti scialacquatori dunque? Il PD, di cui Lei  è un dirigente di rilievo? La Lega? I Cinque Stelle? La Sinistra? Bonaccini e Conte? Salvo poi accorgersi che ci sono problemi di bilancio,  quando è “passata la festa e gabbato lo santo” (cioè sono passate  le elezioni e la smania di vincerle)?

Glissiamo sulla risibile lamentazione per cui dovremmo essere noi a trovare le risorse, quando è Lei  che governa e il progetto è anche della Sua parte politica. Rivelatrici, poi,  sono le  Sue argomentazioni, signor sindaco,  le stesse che i conservatori ed i contrari adottarono nel 1968 quando venne approvata l’istituzione della scuola dell’infanzia come diritto per tutti.

locomotiva dueC’è da restare di stucco davanti alla  dichiarazione di idee così  vecchie, a meno che Lei, Signor sindaco,  non abbia deciso, avverso la tendenza di tutti i partiti e dell’opinione pubblica, di considerare  il Nido non come un  diritto, ma come un grazioso passatempo,  tra tanti.  E invece Sì, caro Sindaco, tutti i bambini hanno il diritto al Nido, devono poterci andare per offrire un servizio alle famiglie, ma soprattutto per crescere meglio. Il Nido è una formidabile possibilità di inclusione, per tutta la comunità. Siamo alla vigilia di una grande riforma, come lo fu quella della scuola media unica e quella che istituì la scuola dell’infanzia, e a Lei è sfuggito? Il Nido non deve essere un servizio a domanda individuale, ma un diritto universale.  Abbiamo numerose  sentenze della Corte Costituzionale che lo spiegano molto bene.

Il Nido per tutti,  come diritto universale sarà un argomento della prossima campagna elettorale e sarà anche la risposta allo scempio di Bibbiano. Crediamo che il PD sia intenzionato a seguire l’esempio del sindaco di San Lazzaro di Savena, che  offre  il nido gratis. Il Presidente Bonaccini, che immagino sia il Suo candidato alle Elezioni Regionali, vorrà passare alla storia per aver istituito il Nido/Diritto per tutti in Emilia Romagna. Caro Sindaco si rende conto che Lei sta dando argomenti a chi vuole considerare il Nido un servizio a domanda individuale e non un diritto di tutti i bambini? La invitiamo a ripensarci bene.

asilo nido foto

 

Leggi anche

Lettera aperta al Sindaco di Spilamberto

PD asili gratis

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...