Riduzione dei Parlamentari: un pensiero divergente di un cinque stelle divergente

arcobaleno

DOCUMENTI UFFICALI DEL SENATO CERTIFICANO CHE DI MAIO RIVENDICA PER IL M5S LA PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE D’INIZIATIVA DEI SENATORI QUAGLIARIELLO; CALDEROLI e PERILLI; PATUANELLI e ROMEO “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”
https://www.camera.it/…/documentazione/temi/pdf/1104514.pdf…
https://www.camera.it/leg18/126…

Nel programma del moVimento 5 stelle per le politiche 2018 a pag 4 del paragrafo Affari Costituzionali sono letteralmente riportate:
“Tagli ai costi della politica e lotta ai privilegi. Obiettivi Ridimensionamento stipendi, rimborsi e vitalizi. Una prima area d’intervento di revisione costituzionale è giustificata dalla necessità di combattere gli eccessi e i privilegi della classe politica. Purtroppo l’abuso che è stato fatto di alcune disposizioni costituzionali ne ha distorto il funzionamento concreto, portandoci a stabilire nuovi ambiziosi obiettivi. I traguardi che ci prefiggiamo di raggiungere riguardano, ad esempio, il ridimensionamento degli stipendi, dei rimborsi e dei vitalizi. Commisurare la pensione di ex parlamentari ed ex consiglieri regionali ai contributi versati, come accade per la maggioranza dei cittadini, rientra tra le nostre priorità, in modo da garantire a tutti il giusto. Il Movimento 5 Stelle è l’unica forza politica credibile su questo punto, in quanto già applica a sè stessa tali limitazioni, anche in assenza di un obbligo normativo. Allo stesso modo vorremmo intervenire su tutte quelle prerogative parlamentari che oggi sottraggono deputati, senatori e ministri, dall’applicazione della giustizia. La politica deve essere, infatti, un servizio per i cittadini e non la carriera privilegiata di politici di professione.”
https://www.movimento5stelle.it/…/02/Affari-Costituzionali.…
NON SI PARLA DI TAGLIARE IL NUMERO DEI PARLAMENTARI/SENATORI (era nel programma del PD di Renzi), ma di tagliare i costi della politica e i loro privilegi.
Nel programma del moVimento 5 stelle per le europee 2019 a pag 5 sono letteralmente riportate:
Budget europeo Il Movimento 5 Stelle s’impegna per una riduzione sostanziale del budget europeo, con tagli drastici degli stipendi dei parlamentari, eliminando ogni forma di benefit e privilegio. Chiede, inoltre, l’eliminazione della tripla sede Bruxelles-Strasburgo-Lussemburgo, la rimozione di tutte le agenzie europee non produttive, l’abolizione dei finanziamenti destinati alla propaganda UE (moneta unica, propaganda contro la Russia, fake news e altro), la rimessa in discussione degli oltre 2 miliardi di euro destinati all’inutile Piano Juncker, che finanzia solo le grandi opere. Una larga fetta del budget europeo dovrà essere dedicata alla questione sociale, ad esempio proponendo un reddito di cittadinanza europeo come sembrava essere nelle intenzioni della Commissione a inizio Legislatura. I fondi europei devono essere programmati sui veri bisogni del territorio e in sintonia con il programma di governo del Movimento 5 Stelle.”
https://www.movimento5stelle.it/…/2018/02/Unione-Europea.pdf
Se Il moVimento 5 stelle vuole veramente tagliare i costi della politica può attuare la stessa strategia attuata per tagliare i vitalizi come previsto nel programma delle politiche 2018 e delle europee 2019, ovvero lavorare sui regolamenti parlamentari redatti in autodichia
ANCHE UN DECORTICATO CAPISCE CHE:
1. Se vuoi tagliare i costi alla politica senza modificare gli assetti democratici tagli i denari che dai ai politici (semplice revisione dei regolamenti in autodichia che regolano camera e senato)
2. Se vuoi tagliare i costi alla politica modificando gli assetti democratici tagli il numero dei politici (legge costituzionale che prevede un cambiamento dei collegi e della legge elettorale in modo da garantire i principi di una Repubblica Parlamentare, se sei capace vedi Rosatellum)
Detto questo possiamo tranquillamente affermare che il taglio dei parlamentari è prodromico a altro, è funzionale alla propaganda di partito e, cosa ancor più grave, è funzionale ad assicurarsi un numero ristretto di parlamentari e senatori facilmente controllabile fedeli al capo politico prima che alla Repubblica.
I problemi del moVimento provengono tutti dalla mancata trasparenza nella gestione dei soldi che i parlamentari e senatori intascano per loro e per i loro sodali.
Nel programma del moVimento a pag 4 nella prima riga è riportato “Tagli ai costi della politica e lotta ai privilegi Obiettivi Ridimensionamento stipendi, rimborsi e vitalizi”.

DOMANDE:

1. perchè i parlamentari e senatori M5S in passato ma anche oggi non hanno chiesto i rimborsi spese solo delle spese realmente sostenute e quindi giustificabili con fatture o ricevute?

2. Perchè i parlamentari e senatori che avevano ed hanno nel loro programma il “taglio ai costi della politica e lotta ai privilegi con l’obbiettivo di ridimensionare stipendi, rimborsi e vitalizi” NON HANNO CHIESTO COME RIMBORSO SPESE SOLO LE REALI E DOCUMENTATE SPESE SOSTENUTE? IL REGOLAMENTI DELLA CAMERA E DEL SENATO ANCHE SE NON LO PREVEDONO NON LO VIETANO

3. Ma se fai la “cresta” sui rimborsi spese (NON DOCUMENTATI DA FATTURE RICEVUTE FISCALI O SCONTRINI) stai facendo gli interessi dei CITTADINI i tuoi?
LA MIA RISPOSTA:
Il denaro è il sistema che ti garantisce mediante acquisto la fedeltà di quegli eletti che dovrebbero essere nelle camere NON a votare le fiducie (per quello possono bastare i servi) ma a verificare e proporre leggi in favore solo dei CITTADINI. Il denaro è l’unico mezzo che ti permette di governare come un “Matteo qualsiasi” senza mai confrontarti con la base. Il denaro è l’unico strumento che ti permette la continuità politica nonostante le tue scelte politiche NON sono da statista e neppure da politico di “piccolo paese”

PS. prima di esprimere un pensiero è sempre meglio leggere i documenti ufficiali🤭www.camera.it

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza attiva, istituzioni, nazionale, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...