Spilamberto. Variante Rio Secco ( Amazon) approvata. I nostri figli ci perdoneranno?

amazon ultimoIl 29 luglio il consiglio comunale di Spilamberto ha approvato la variante di Rio Secco Amazon con 2 astensioni (consiglieri di Prima Spilamberto) ed il voto contrario della lista civica Cittadini per Spilamberto.

Parliamo di costruzione (Ecomostro?) in Via Per San Vito di un manufatto di 200 x 200 metri alto oltre 15 mt ( Cinque piani di un edificio ad uso abitazione!) posto a 2,3 Km di strada dalla scuola primarie e media di Spilamberto e 2,3 Km dall’ l’Ufficio Postale di San Vito. Manufatto che interviene in un’area di circa 120.000 mq pari a 18 campi da calcio. Manufatto che produrrà ulteriore inquinamento atmosferico, impatto acustico aggiuntivo ed intasamento del traffico nelle vicinanze dei centri abitati di San Vito e Spilamberto.

Non fa bene alle istituzioni ed alla democrazia prendere una decisone affrettata in Luglio, quando l’attenzione della popolazione è altrove. Così si allontanano sempre più le persone dalla politica e si favorisce il qualunquismo.

Anche per questo abbiamo presentato la pregiudiziale( art 40 del regolamento del consiglio comunale) con richiesta di rinviare la discussione al prossimo Consiglio Comunale programmato per il 30 settembre 2019. Pregiudiziale che, posta ai voti, ha visto il consenso del nostro consigliere e dei due rappresentanti presenti della lista Prima Spilamberto.

aria betaGrazie anche alla nostra mobilitazione e la conseguente creazione di una nuova VAS, l’ ARPAE segnala che questa variante avrà un forte impatto sul nostro territorio in termini di aumento delle emissioni inquinanti con pm10 fino a un +17% e biossido di azoto fino a +19% (dati Arpae) dovuto all’aumento del traffico veicolare di ben 2.000 veicoli al giorno. Aumento di inquinanti in una zona che già sfora i limiti per le polveri sottili che quotidianamente siamo costretti a respirare!(Vedi Piano Integrato Aria). Noi temiamo per la nostra salute, per quella della nostra comunità e dei nostri figli e nipoti. (vedi articolo Gazzetta di Modena su stato dell’aria) Temiamo per l’invivibilità che l’aumento del traffico comporterà. Siamo affranti per il grave aumento del consumo di suolo agricolo che questa delibera di fatto va a causare.

Dispiace che non si sia tenuto in conto la possibilità di ritrasformare quel terreno in agricolo, cosa possibile e che il sindaco Smeraldi, a Vignola, fece tranquillamente. Lo stesso programma elettorale del sindaco Costantini si impegna a ridurre la cementificazione del territorio e il consumo di suolo, come peraltro dice, a chiare lettere, la legge regionale n 24/17 della Emilia Romagna.

Non possiamo ignorare la contraddizione tra chi propone   “boschi urbani e tetti verdi”, e ciò che si metterà in pratica con la delibera approvata questa settimana.

Facciamo notare che, in autunno, ci saranno le elezioni regionali e che i potenziali alleati della costituenda coalizione di centro sinistra vanno tutti in direzione ostinata e contraria a ciò che ha deliberato la maggioranza PD a Spilamberto. Assumono perciò un significato i pronunciamenti di Art. Uno, Sinistra Italiana e Rifondazione Comunista. Il posizionamento di Legambiente, infine è un monito molto chiaro per la giunta di Costantini. Inopportuna, a nostro giudizio, è stata poi la decisone di non concedere il tempo necessario per approfondire la questione, segnale che sarebbe stato apprezzato!

aria quattroDa ultimo, leggendo la dichiarazione con cui oggi il sindaco Costantini annuncia sul Resto del Carlino l’approvazione della variante, ci chiediamo come possa ripetere che serviranno 400 posti di lavoro se ancora non si sa chi si insedierà dentro l’ecomostro e a fare cosa. Si tratta di una contraddizione in termini che, riteniamo, i cittadini avrebbero diritto di vedere risolta.

Non li abbiamo fermati, il danno per i nostri concittadini sarà evidente nel prossimo futuro, per questo proviamo molta tristezza e chiediamo scusa alla nostra comunità per non esserci riusciti.

Non possiamo arrenderci e non ci arrenderemo, lo dobbiamo ai nostri figli e nipoti.

Lista Cittadini per Spilambertoamazon grande

aria omer due

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...