Cittadini per Spilamberto propone al Consiglio Comunale di dichiarare l’emergenza climatica ambientale

Mozione clima . siccitàCittadini per Spilamberto ha con il comunicato stampa sotto riportato,  iniziato il suo lavoro in consiglio comunale di Spilamberto. Da segnalare che la lista nel suo programma aveva presentato proposte con  una forte impronta ambientalista e con questa proposta inizia con coerenza il suo lavoro.    Buona Lettura CS 

 

Comunicato Stampa del 28/6/19 

Cittadini per Spilamberto chiede che venga dichiarato lo stato di emergenza climatica ed ambientale dal Comune.

Cittadini per Spilamberto ha presentato oggi 28/6/2019 una ipotesi di MOZIONE che propone al Consiglio Comunale di dichiarare lo stato di emergenza climatica ed ambientale. La lista, animata da una forte impronta ambientalista, si augura che venga discusso nel primo momento utile in Consiglio Comunale e che trovi il consenso degli altri gruppi consigliari. Tutto questo in sintonia con il movimento ‘Global Strike for Future’,

I Governi e gli Enti Locali non stanno facendo abbastanza per contrastare i cambiamenti climatici in corso, mentre questi dovrebbero essere la priorità dell’agenda politica delle Istituzioni.

Cittadini per Spilamberto crede che sia dovere morale dello Stato e di tutte le istituzioni locali rispettare il patto sociale intergenerazionale che impone alle attuali generazioni di lasciare un pianeta vivibile.

siccità dueLa Mozione  chiede:

Che venga messo in atto ogni possibile contributo all’interno delle competenze del Comune di Spilamberto per contenere l’aumento della temperatura globale entro 1,5°C, fissando un obiettivo di azzeramento delle emissioni nette di gas climalteranti entro il 2040, ritenendo l’obiettivo di zero emissioni nel 2050 insufficiente e incoerente con lo stato di emergenza climatica,

Che le misure di contrasto, mitigazione e adattamento vengano implementate secondo il principio di giustizia climatica. I costi della transizione non devono gravare sulle fasce più deboli della popolazione ma devono essere sostenuti soprattutto da chi ha causato maggiormente i danni ambientali;

Di implementare sul territorio comunale la direttiva COM/2018/340 relativamente alla plastica monouso, prima del 2021.

Con l’approvazione della Mozione Spilamberto si assocerà alle già avvenute dichiarazione dello stato di emergenza climatica del Regno Unito, dell’Irlanda, della Scozia e di oltre 600 consigli comunali in tutto il mondo, tra cui quello di Milano e Napoli, che si sono impegnati formalmente davanti ai cittadini a ridurre le emissioni di gas climalteranti, in tempi più brevi rispetto a quelli previsti negli Accordi di Parigi;

Omer Bonezzi Consigliere della Lista “Cittadini per Spilamberto”

Testo integrale della mozione Mozione clima (1)

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...