Piante “seccate” nel cortile della Scuola! Chi è il responsabile? Chi “(ri) paga”?

 

piante secche tre

Cortile dell’Istituto Comprensivo di Spilamberto.  Suscitò molta irritazione il taglio di piante cinquantenarie e quando furono tagliate, tutto l’establishment  promise  un giardino più bello e più verde di pria.

Ora nel giardino della scuola  un numero congruo di piante , messe a dimora  di recente, si sono “seccate”. Praticamente più della metà delle piante sono “morte”. A Chi la responsabilità?  Piantumazione non fatta a regola d’arte? Non sono state annaffiate? A Chi competeva la cura delle piante? Intanto il Comune dovrà procedere alla nuova piantumazione e come sempre pagherà Pantalone!

Cosa dire poi del “manto verde”? quello che avrebbe dovuto essere un ameno  praticello e che ora è un fondo spelacchiato e duro di terra battuta (quando c’è il sole) o una palude di fango (quando piove)?! I normali cittadini (ci consideriamo tra questi) avevano avuto buon gioco a prevedere come si sarebbe trasformato il prato, giustamente occupato ogni giorno da circa 500 bambini di scuola primaria! Complimenti al Sindaco, che ha voluto  il lavoro e una pacca sulla spalla a noi cittadini che lo abbiamo pagato!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, istituzioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...