Spilamberto non deve fondersi con altri comuni! Serve una parola chiara di Costantini! Corsivo.

moschettieri due1) Che tre liste si dichiarino contro la fusione ( Lista dei Cittadini, Siamo Spilamberto e Spilamberto a sinistra) e lo mettano nero su bianco nel programma elettorale ,non può che farci piacere. Così come avremmo preferito che ci fosse un pronunciamento analogo anche della lista Prima Spilamberto. Incassiamo    il pronunciamento della lista Forte contro la fusone, seppur fuori programma istituzionale, come un fatto importante. Per onestà intellettuale occorre riconoscere che nella lista della coalizione di centrodestra sono candidati  antifusionisti della prima ora ( Barbieri, Galloni e Cristoni). Quattro liste, dunque,seppur con pronunciamenti diversi, sono contro la fusione dei Comuni. Il rischio fusione non è, dunque, invenzione di quel visionario di Bonezzi e della sua lista ma è concreto.

2) Hanno,  di conseguenza, il bel da dire dalle parti di Costantini  che il problema della fusione non c’è. 

3) La questione è aperta, perché c’è stato lo studio di fattibilità, dato sostanziale per procedere nella fusione,  ora i consigli comunali possono votare ipotesi di accorpamento tra comuni. Lo Studio prevede anche la fusione tra Castelnuovo, Castelvetro e  Spilamberto.

4) Per quanto riguarda la fusione  vorremmo, perciò, un pronunciamento chiaro ed onesto di Costantini e dei suoi candidati consiglieri. Tutti. Sono o no per la fusione del Comune di Spilamberto?  Chiedeteglielo. 

Moschettieri-25) Questo della fusione è un argomento importante nella campagna elettorale ed è un motivo molto serio per non votare la lista di Costantini.  E’ Paradossale che Costantini chieda il voto per fare il sindaco di un comune che voleva chiudere e che se potrà chiuderà.

6) La lista di Cittadini per Spilamberto ha le carte in regola per chiedere a chi  è  contro la fusione di votarla. In un sistema tripolare a buon diritto la nostra lista può aspirare a governare Spilamberto.

7) Non intendiamo rivangare quanto è successo cinque anni fa. Serve a poco. Vorremmo per precisione, però, ricordare che mandammo  a tutti i consiglieri una lettera nella quale si faceva notare che quello che votavano era l’avvio del processo di fusione dei comuni e non era uno studio per migliorare l’Unione.  Dovremo, ora, tutti insieme e senza recriminazioni, cercare di evitare questa avventura estrema  per la nostra comunità 

Corsivo 9   BoOM 

 

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...