Spilamberto. Elezioni : Colpi di scena sotto il Torrione, Serra si ritira ed Alberto si candida! Sesto Corsivo

StefaniApprendiamo dal Carlino del 4 aprile ’19 che la candidata della lista “Siamo Spilamberto” Eleonora Serra si ritira. Così dichiara: “Dopo giorni di attenta riflessione ed avendo a cuore unicamente il bene di Spilamberto, io ed il mio gruppo abbiamo riflettuto.

Fallito ogni tentativo di alleanza con la lista Prima Spilamberto, la presenza di due liste avversarie molto simili nella percezione popolare, avrebbe portato certamente alla riconferma dell’attuale sindaco PD, rendendo vano il mio lavoro ed il lavoro di Prima Spilamberto lista che nonostante sia mia avversaria, rappresenta insieme alla mia, l’unico baluardo contro il PD. La mia lista è nata dal profondo amore per Spilamberto. In nome di quell’amore, avendo bene in mente per la prima volta, dopo oltre settanta anni, il PD possa essere sconfitto, è necessario che una delle due liste faccia un passo indietro. Essendo l’ultima arrivata nel panorama politico del paese, appare chiaro e doveroso un gesto d’umiltà. Il passo indietro lo faccio io ritirandomi insieme al programma da me ideato”.

Abbiamo pubblicato il testo della Serra e rispettiamo la sua decisone. Resta per noi inspiegabile perché abbia voluto, alcuni mesi fa, imbarcarsi in questa avventura. 

serra dueLa notizia della settimana , poi, è che a Spilamberto si presenterà alla carica di Sindaco un giovanissimo ( 19 anni) Alberto Stefani in rappresentanza di una coalizione di partiti “ Spilamberto a Sinistra” composta da Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana, Partito Comunista ed altri.  Spiccano dentro il simbolo locale sia il simbolo di Sinistra Italiana ed il simbolo di Rifondazione con tanto di falce martello.

Sembra, più che altro, una lista che punta a raccogliere voti per la lista di sinistra  per le europee.
La lista civica  “Cittadini per Spilamberto” sta ancora lavorando e a breve renderà pubblica la sua decisione con nome del candidato a sindaco e candidati consiglieri ecc…

La coalizione di centrodestra “Prima Spilamberto” con i suoi 4 simbolini partitici o parapartitici dentro al simbolone per ora manda in giro cartoline web. C’è ed è comunque entrata nel dibattito cittadino. Lavorano con metodo sottotraccia 

 “Articolo Uno MDP ( Bersaniani)  non presenterà una propria lista partitica a Spilamberto e, prima di dare una indicazione valuterà programmi e persone.

prova due
Il ricandidato Costantini ed il PD continuano con la loro fabbrica del programma in un clima assai fiacco.

Il  dato che emerge, dopo l’uscita dalla competizione elettorale della Serra e di Siamo Spilamberto è che ci sarà la nazionalizzazione della discussione e la sua partitizzazione.

Si parlerà molto di tutto e poco degli interessi di Spilamberto.
Infatti dentro ai simboli ci sono i simbolini partitici: Rifondazione, Sinistra Italiana,  Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega e il “parasimbolo” di Curci che fa l’occhiolino ai 5 stelle.  Il PD non compare ma tutti sappiamo che è la lista “Spilamberto col centrosinistra” comunque sgamata.

Dopo l’uscita della Serra, senza segni e simboli partitici e senza legami politici c’è solo “ Cittadini per Spilamberto”.
Quelli che ti danno il “simbolino”, non te lo danno gratis. Le segreterie provinciali di quei partiti dopo vorranno qualcosa!

I simboli, come è noto, sono loquaci e dicono molte cose.

Il Torrione viene citato graficamente da “Prima Spilamberto”, “Cittadini per Spilamberto”, e  dal PD in “Spilamberto col centrosinistra“. 

I simboli dei partiti tengono banco e colonizzeranno la scheda elettorale

Si ricordano di essere italiani solo “ Cittadini per Spilamberto” e “Prima Spilamberto”

La parola Spilamberto appare in tutti i simboli.

Cosa potrebbe succedere se si votasse ora?

logo umbertoRicordiamoci che il sistema si è fatto tripolare.

Il renziano Costantini del PD oggi rischia e forse comincia a pentirsi di aver fatto attorno alla sua lista il vuoto. Per paradosso il suo isolamento è rappresentato dalla lista “Spilamberto a Sinistra” che non sta con lui, come si era riproposto all’inizio di questa avventura. E’ insidiato dai civici “Cittadini per Spilamberto” e dalla coalizione di centrodestra “Prima Spilamberto” . Egli però, potrebbe, ispirato dalla Serra , fare un passo di lato nell’interesse del paese e della sua parte politica e cedere il passo ad una candidatura che unisca. E’ ancora in tempo!

C’è un bacino elettorale orfano, rappresentato dai cinque stelle e, visto la collaborazione negli anni passati di Cittadinanza Attiva con il Movimento Cinque Stelle , la lista  “Cittadini per Spilamberto” ha le carte in regola per chiedere a quel 30% di elettori di darle fiducia. In questi cinque anni abbiamo fatto insieme tante cose ed ottenuto risultati notevoli.

La partita ora  se la giocano, nello schema tripolare:  “Cittadini  per Spilamberto”,  il PD di “Spilamberto con il Centrosinistra” e la coalizione di Centrodestra “Prima Spilamberto”.
Corsivo Boom

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza attiva, locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Spilamberto. Elezioni : Colpi di scena sotto il Torrione, Serra si ritira ed Alberto si candida! Sesto Corsivo

  1. daniele marsigli ha detto:

    Non si capisce bene , quando e da chi, sia stato designato il Torrione come cartina di tornasole, per stabilire chi è più affezionato al paese. Il torrione è uno dei degli edifici simbolo di Spilamberto , ma molto inflazionato nella simbolistica elettorale locale, noi della SINISTRA PER SPILAMBERTO abbiamo scelto un altro simbolo del nostro paese, quello a noi più caro, il monumento ai caduti della resistenza partigiana a Spilamberto, dato che ,come principale fonte d’ispirazione ci appoggiamo alla costituzione italiana come supporto ideale , teorico e pratico , anche se mai, purtroppo pienamente attuata. Certo, sono valori e simboli che chi utilizza, non può pretenderne il monopolio, del resto, noi per primi auspichiamo che siano punti fermi anche delle altre liste. tocca constatare , però, che ormai da tempo e da più parti gli attacchi per svilirne il significato si fanno sempre più frequenti e insistenti . Sulla contrapposizione, partiti versus società civile, credo che i cittadini provati e provando prima gli uni, poi gli altri, dopo aver assistito negli anni a Spilamberto e non solo, a liste di gruppi , sottogruppi, una volta avversari , una volta alleati, alle volte in coalizioni, altre nascosti dentro partiti , partiti contrapposti , poi fusi insieme, oppure viceversa uniti e poi scissi, per poi arrivare al risultato finale di vedere gli stessi identici nomi che girano, dopo tanta confusione cerchino chiarezza e posizioni nette , trasparenti e riconoscibili. Riguardo ai problemi di Spilamberto , pensiamo vivendo a Spilamberto e non su Marte di ri-conoscere anche noi le varie problematiche di cui è afflitto il paese, certo , pensiamo che non tutte, ma certamente un buon numero di esse, non dipendono solo , dalla buona volontà del degli amministratori spilambertesi , ma anche dalle politiche regionali, nazionali e ancor di più europee, senza contare delle dinamiche economiche e geopolitiche globali.

    Mi piace

  2. Daniele ha detto:

    Sono Analisi non del tutto corretta…. La lista Spilamberto a Sinistra non è la copia di quella che si presenterà alle europee in quanto, come il buon Bonezzi sa, il PCI sta raccogliendo le firme per una lista autonoma e diversa da quella che unirà i compagni di Rifondazione e i compagni di Sinistra Italiana. Altra “svista” del caro compagno Omer é la presenza nel simbolo di Spilamberto a Sinistra e nella lista dei candidati di molti indipendenti e non iscritti ai 3 partiti. Anche il candidato alla carica di Sindaco non è iscritto a nessun partito. Stupisce e amareggia poi un certo astio e la sfiducia verso i Partiti che, ricordo, sono gli “strumenti” previsti dalla Costituzione, che hanno garantito fino ad oggi un sistema democratico. Il civismo multiforme e a volte ambiguo di questi ultimi anni non sono così sicuro che potrà sostituire in meglio il ruolo democratico dei partiti. A Spilamberto i vari partiti della sinistra hanno consentito, dalla Liberazione in poi, una crescita del benessere nell’equità che ha consentito al nostro Comune di essere nei primi posti secondo le statistiche e le classifiche di diverse ricerche nazionali. Saranno gli spilambertesi il 26 maggio a decidere chi sarà il prossimo Sindaco e quali forze politiche saranno all’opposizione. Nessuna delle 4 attuali liste in campo quindi può, a priori, essere considerata vincente o perdente.

    Mi piace

    • Caro Daniele,
      sappiamo ormai che ogni analisi che viene effettuata sulle elezioni comunali non può piacere, ma per scrupolo vorremmo precisare.
      1) Partiti, strumenti essenziali in democrazia? Sì. Il problema che oggi i partiti sono spesso sigle con pochissimi aderenti e così è anche a Spilamberto! Può non piacere, ma ripeto: “così è”! Solo il 5% dei cittadini ha un giudizio positivo dei partiti. Questo dato non si può nascondere e da quello dobbiamo partire per rigenerare il civismo ( Compito di Cittadinanza Attiva) e con esso rinnovare radicalmente la politica, intesa come servizio alla Polis
      2) Nessuno intende mettere in discussione la tradizione di governo delle precedenti amministrazioni, salvo l’ultima di cui diamo un giudizio negativo.
      3) Su cosa facesse l’attuale Partito Comunista Italiano che tu rappresenti, mi sono perso un pezzo, me ne scuso, ma, a mia giustificazione, faccio presente che è possibile sbagliare con oltre 25 sigle di sinistra. Resta il fatto che ci sono parallelismi evidenti con la lista Europea di Sinistra. Non è grave, raccoglierà i suoi consensi e, da quello che mi hai detto, il partito comunista non correrà alle europee con loro . Resta la convinzione politica: “A Sinistra” Sembra una lista parallela? Contigua? Echeggiante? scegliamo insieme la definizione a quella Europea di Sinistra, ma mi pare giusto che, chi ritiene che non sia così, precisi. Poi ognuno tragga le sue conclusioni.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...