Spilamberto/Amazon: una burla?!  Fanno un HUB ma neppure il Sindaco sa chi lo utilizzerà !!

VailogE’  dal mese di Luglio  che si parla dell’insediamento di Amazon a Spilamberto e dei mirabolanti 400 posti  di lavoro.  Senza l’intervento  della senatrice M5 Stelle, non avremmo avuto il bene di apprendere che,  a Rio  Secco,  non si insedierà la multinazionale Amazon. 

Ci sarà un insediamento di certo   ma non si sa quale  sarà l’impresa beneficiata. La notizia dell’arrivo di Amazon fu data dai giornali il 25 Luglio! Così titolava la Gazzetta “ Un magazzino Amazon a Spilamberto, 400 posti di lavoro Il  colosso americano interessato all’area Rio Secco Nord. Occorre una variazione al piano particolareggiato”  e così commentava  la televisione:

Il Sindaco Costantini non ha sentito in questi due mesi il dovere di smentire ufficialmente  che a Rio Secco  non  sarebbe arrivata Amazon!  Sono attesi, invece,  ignoti e   sconosciuti, a suo dire, persino a lui medesimo ( Leggi sotto  la dichiarazione in corsivo).

A commento della notizia della senatrice dei Cinque Stelle il Sindaco dichiara, Gazzetta del 7 Ottobre “ Per noi non cambia nulla. Il nostro interlocutore  era e resta la Società Spilamberto Nord e in seconda battuta Vailog. Le trattative tra privati non ci riguardano: L’iter per la creazione  di un polo logistico e la creazione di 400 posti di lavoro sta proseguendo normalmente”.

Sospettiamo  in una burla di Costantini: nessun sindaco  od amministratore  del globo terracqueo  firma un accordo cieco che avvantaggia Vailog  (ma non i cittadini di Spilamberto),    senza sapere  chi  si porta in casa !

Nessun sindaco fa una variante della portata di quella di Rio Secco  senza garanzie certe e scritte per i posti di lavoro e non solo.    Vailog è uno sviluppatore, ha 40 dipendenti e non ce li vediamo  ad assumere   400 persone, così come  la  Società Spilamberto Nord,  a detta del sindaco, sua reale interlocutrice  e garante dell’operazione.

I cittadini hanno il diritto di sapere  a chi verrà affittata l’ HUB di Rio Secco !!    Così come hanno  il diritto di sapere quali garanzie reali verranno date per  i 400 posti  di lavoro. Oggi è  tutto nebuloso ed incerto, tranne l’affarone per la proprietà (PIacentini) e la cementificazione totale di un’ area agricola di pregio!!!

Questa vicenda sta diventando sempre più triste ed allarmante.   Ci guadagnerà Vailog e renderà felice Piacentini ( CoEditore di Democratica del PD) ma non i cittadini e la loro salute, visto che, per fare in fretta la Variante Urbanistica,  si utilizza una VAS ( Valutazione Ambientale Strategica) di 12 anni fa, forzando, a nostro parere,  l’interpretazione della legge.   A questo proposito attendiamo  quanto emergerà dalle risposte alle  Osservazioni di cittadini ed associazioni, che sono state presentate da diversi soggetti, come anche da “Spilamberto Cittadinanza attiva”. 

Il sindaco deve dire tutto quello che sa. Non si possono prendere per i fondelli i cittadini di Spilamberto. Non abbiamo l’anello al naso!

BO.OM.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...