Elezioni comunali: il pronunciamento della sinistra

quarto stato duePubblichiamo il comunicato /pronunciamento  della sinistra dell’Unione Terre di Castelli. Spunti interessanti . Buona lettura CS.

COMUNICATO STAMPA  Sinistra Italiana e MDP 

LE ELEZIONI DI PRIMAVERA NELL’UNIONE TERRE CASTELLI.

 Nella primavera del 2019, i Cittadini dei Comuni di Castelvetro, Marano sul Panaro, Montese, Savignano sul Panaro e Spilamberto saranno chiamati a rinnovare i rispettivi Consigli comunali.

Si tratta di elezioni  che decideranno l’assetto politico ed amministrativo di realtà importanti che hanno pagato un caro prezzo alla crisi economica ancora in atto, e che sembra destinata ad acuirsi essendosi esaurita la congiuntura favorevole di questi ultimi tre anni e a fronte di vincoli europei sempre più stringenti.

Le forze di sinistra non possono mancare a questo appello, in virtu’ delle molteplici criticità emerse nel corso di questi ultimi anni.

E’ finito il tempo degli slogan. La formula del  centro sinistra,  come abbiamo imparato a conoscerla, pare aver esaurito ogni sua spinta propulsiva.

I cittadini di queste terre hanno saputo organizzarsi, dando  voce a temi importanti, quali il prezzo della disoccupazione e del precariato sempre più esteso specie nelle fasce giovanili,  le false cooperative e il caporalato, la necessità di un profondo ripensamento della progettazione urbanistica, anche in considerazione di un PSC mai andato in porto, la viabilità e la tutela del territorio.

Non ultimo, l’arrivo sul nostro territorio di un colosso economico e finanziario come Amazon a Spilamberto, per il quale riteniamo prioritaria ed imprescindibile la Valutazione Ambientale Strategica da parte della Provincia. Se è vero che Amazon è   strutturalmente parte di quella nuova economica con la quale è necessario confrontarci, questo rischia di impattare sulle nostre terre in maniera insostenibile se non viene  governato assicurando condizioni di lavoro dignitose. Questo significa giusti trattamenti salariali, accurata gestione della viabilità che consegue al suo arrivo e all’indotto che potrà svilupparsi, realizzazione in tempi certi delle infrastrutture indispensabili a non intasare la via Vignolese e le vie accessorie. Intanto chiediamo sia completata la pedemontana. La parola chiave è condivisione. Una multinazionale che si insedia in un singolo paese dell’UTDC, mette piede in tutta l’UTDC.

Non da ultimo scorgiamo preoccupanti segnali di intolleranza verso il diverso, che attraversa tutta l’Italia, sino ai recenti gravissimi fatti di Castelfranco. Come dare ascolto a quei cittadini che , mancando di una politica che non sempre è stata all’altezza,  hanno dato forma e voce alle loro esigenze? Non certo con i vecchi metodi, con direttive impartite dall’alto, con roboanti autocandidature. Nemmeno fantasticando improbabili raggruppamenti ‘repubblicani’.

La gente delle nostre città ha mostrato una stanchezza ed un’insofferenza verso chi, dicendosi di sinistra, ancora pensa di  indicare linee guida,  sovente mancando di quei requisiti minimi  necessari  a conoscere  il territorio. Dunque la parola chiave è e sarà discontinuità verso chi non ha messo in pratica reali ed efficaci di lotta al precariato.

Le forze di sinistra,  raggruppate sotto il nome di Liberi e Uguali di MDP e Sinistra Italiana,  vedranno  come interlocutori privilegiati in queste elezioni  quei partiti, movimenti, associazioni, gruppi fondati su quel sapersi organizzare dal basso , che hanno fatto e faranno delle esigenze e delle richieste del territorio e dei suoi abitanti il punto fondamentale di discussione politica.

 Dimer Marchi   Maurizio Montanari

Quarto stato

Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale, Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...