Spilamberto HUB Vailog/Amazon.Anche la Lega “dubita” come i Cinque stelle e la Sinistra

Flavana uno

Flaviana Barbieri

Cinque Stelle, Sinistra Italiana, Art UNO MDP ed ora Lega esprimono critiche tra loro assonanti su Vailog .   I dubbi a molti … diventano  grandi e grossi cone un HUB.  Pubblichiamo il post della Lega che ha avuto risonanza sulla stampa. Vogliamo ricordare che il Consiglio dovrà dire l’ultima parola a fine Novembre e che queso è il momento giusto per i dubbi e le domande. Buona Lettura CS

Ecco il post della Lega

Molti DUBBI ed INTERROGATIVI da parte della LEGA di Spilamberto

“Certamente l’insediamento dell’Hub Vailog, che dovrebbe essere utilizzata da AMAZON ci lascia molti interrogativi – si esprime così la Lega di Spilamberto sul caso Amazon –  a cominciare dalla scelta frettolosa: non é stato aperto un dibattito pubblico, non é stata coinvolta l’Unione e nemmeno la Provincia per una nuova Valutazione ambientale (l’ultima rislae a 12 anni fa); ed é  stato convocato un cosiglio comunale in piena estate, il 30 luglio,  per deliberare il progetto attuativo relativo alla variante che va a modificaere l’assetto planimetrico e del piano regolatore”

Siamo a tutti a conoscenza delle modalità di lavoro della multinazionale Amazon, soprattutto nella sede di Castel San Giovanni a Piacenza, la quale ha suscitato molte polemiche, noché le ire di Matteo Salvini, lo scorso febbraio, quando si recò in visita allo stabilimento per incontrare i lavoratori e l’azienda.

Dal punto di vista delle condizioni lavorative, però il comune di Spilamberto cerca di di rasserenarci, producendo un documento firmato dal comune stesso e dai sindacati.  In realtà, non siamo proprio sereni, perché un protocollo d’intesa che non porta la firma di Amazon, non ha un gran valore, certamente attesta  il non impegno di Amazon.

Al di là degli aspetti legati alla contrattazione dei lavoratori:  come, da chi verranno assunti e con che tipologia di contratti, un’altro aspetto che ci procura da un lato grande preoccupazione é l’impatto AMBIENTALE e la VIABILITA’.

Ci siamo chiesti: “Come mai, in una realtà agricola, come la nostra, quell’area non é stata trasformata in un’opportunità per alcune realtà agricole, o di ricerca a favore dell’agricoltura e delle attività produttive di trasizione locale? Questa domanda é diventata ancor più vibrante, quando abbiamo letto proprio nelle “Linee programmatiche di mandato 2014-2019” di questa amministrazione i seguenti impegni:

a pagina 7 del documento stesso, si legge, al punto: “L’agricoltura e le eccellenze agroalimentari – Creare consapevolezza della ricchezza delle eccellenze agricole locali per lo sviluppo del territorio rurale inteso come spazio naturale di pregio e di paesaggio, ideale per la produzione di qualità: la frutta tipica, le razze zootecniche, i prodotti lavorati come il Parmigiano Reggiano, l’Aceto Balsamico Tradizionale ed il Lambrusco devono il loro successo nel mondo anche all’immagine del territorio sano e bello da cui provengono e di cui Spilamberto fa parte a pieno titolo” ?

Ci siamo anche chiesti, sempre in relazione all’ambiente ed alla ridusione della cementificazione, non si sia pensato di riutilizzare delle fabbriche dismesse, ce ne sono in zona. Strano, visto che, sempre nel documento delle Linee programmatiche di questa mministrazione a pagina 20, si legge:Le nostre campagne” –  “Gestire il territorio con il recupero, la razionalizzazione degli spazi già edificati, ragionando su bioedilizia, sulla cementificazione zero e sul recupero delle aree e di edifici da ristrutturare. Occorre recuperare l’esistente con norme chiare e decise che promuovano il riutilizzo e la riconversione di ciò che esiste, per avere edifici più sostenibili e progettati secondo l’attuale concezione del vivere e lavorare in luoghi sani ed energeticamente efficienti”

 Gli slogan di questa amministrazione in campagna elettorale giravano tutti sullo sviluppo turistico, sul marketing territoriale, sullo sviluppo del centro storico e del commercio di vicinato, come mai questo cambio di rotta.

 Ci chiediamo cosa e quali argomenti così convincenti, possano aver fatto perdere la rotta, cosa  possa essere accaduto per non avere perseguito gli obiettivi di un programma elettorale che, se non attuato,  ti fa perdere credibilità di fronte alla tua cittadinanza?

Flaviana Barbieri –  Lega Spilamberto

Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...