Ufficio Postale di San Vito. Ironico Flash Mob: anche il cane vuole che si riapra!!

 

 

Flash Mob oggi 3 Luglio alle ore 18 davanti all’Ufficio Postale di San Vito.  Gli autori della protesta, promossa da Cittadinanza Attiva, indossavano la maschera di Pierrot che non ride e non piange… ma ride e piange. Insomma fotografa bene la situazione. Non ci sono, infatti,  movimenti significativi che indichino che la situazione delle Poste  possa risolversi entro il 31 Luglio. Per questo usiamo i mezzi che abbiamo a disposizione, compreso l’indizione di Flash Mob per far sentire la nostra voce.

I cartelli recavano le scritte: “300  cittadini di San Vito hanno sottoscritto una protesta! Perché Poste Italiane non si attiva subito? Perché l’amm.ne comunale non interviene?”

” Basta prendere in giro i cittadini di San Vito.”  ” Dal giorno 8 Aprile 2018 l’ufficio postale di San Vito a seguito di evento criminoso è chiuso. Di mese in mese Poste Italiane sposta l’apertura”     ” L’Ufficio Postale riapre il….. 31 maggio, 30 giugno, 31 Luglio ….forse…. Allora quando?” “L’ Ufficio Postale non deve chiudere è un ufficio fondamentale per tutta la comunità!”.    Noi continueremo a sollecitare l’apertura dell’Ufficio Postale.

san vito cartello unoSan Vito cartelli duesan vito cartello unoSan Vito cartelli seiptr

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza attiva e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...