Neoschiavismo, Castelvetro ed il giuoco delle tre carte sulla Castelfrigo!

 

DirittiNeoschiavismo.Vicenda Castelfrigo di Castelnuovo. Si era deciso ( Leggi  verbale Castelfrigo ) in Consiglio Comunale di Castelvetro  di discuterne in commissione, in seguito alla mozione ( leggi MOZIONE CASTELFRIGO (1) (1) ) presentata col consigliere  Ciancio: reputiamo la risposta del Sindaco ( Leggi risp int carni (1) ) semplicemente vergognosa da un punto di vista politico. Franceschini mostra ancora una volta  la sua propensione a favore del neoliberismo senza regole.  La risposta di  due gruppi consigliari ( Gruppo Misto e Castelvetro prima di tutto) non si è fatta  attendere. Leggi  Risposta a Franceschini.

Il Sindaco di Castelvetro e i diritti dei lavoratori

Se il Sindaco di Castelvetro Fabio Franceschini voleva dimostrare ancora una volta che i diritti dei lavoratori non sono esattamente al centro dei suoi pensieri, ci è riuscito benissimo.

Dopo una serie di rinvii del tutto pretestuosi, coi quali si era praticamente opposto a che si discutesse in Consiglio in riferimento alle gravi problematiche della Ditta Castelfrigo e, più in generale al locale comparto lavorazioni carni, il 30 Gennaio scorso è stato obbligato ( non possiamo dire diversamente ) ad accettare .

Eh, già, perché la sua stessa maggioranza, il Gruppo PD al completo, ha votato una mozione presentata dal Gruppo misto e dalla Lista Castelvetro prima di tutto, atto che lo impegnava a convocare una apposita seduta . Così hanno votato anche le altre opposizioni.

Ora, sollecitato perché adempia alla volontà dei Consiglieri tutti, ha risposto che di questa questione si è già parlato a sufficienza in Unione , perché occorra parlarne anche a Castelvetro.

Che cosa dedurne ? Che qualche mese fa il Gruppo consigliare piddino si è così espresso in quanto non poteva fare diversamente viste le numerose e qualificate prese di posizione a favore dei lavoratori in difficoltà? Che il Sindaco la pensa diversamente dal proprio gruppo e viceversa ?

Il Consiglio deve avere la possibilità di esprimersi in merito alla stretta correlazione fra posto di lavoro e dignità delle persone al mantenimento del permesso di soggiorno, spetta anche e soprattutto a questo consesso espressione della rappresentanza politica della nostra Comunità,
prendere la parola a protezione dei diritti acquisiti dai lavoratori.

Non è del resto che stupisca molto questa posizione, visti i precedenti del Partito del Sig. Sindaco in merito al Job Act ad esempio….

Abbiamo sollecitato questo “padre-padrone” della “politichetta” locale perché faccia il suo dovere , come gli ha chiesto il Consiglio all’unanimità : in caso contrario, continueremo la battaglia politica perché anche in sede locale , la giustizia sociale sia un valore e non una opportunità.

Non escludiamo affatto di denunziare tale comportamento nelle sedi giudiziarie corrette : anche gli strumenti legali, quando servono, vanno praticati.

Giorgio Montanari Consigliere comunale di Castelvetro di Modena

 

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza attiva, politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...