Il PD (Morselli)  ha i nomi degli Spilambertesi che hanno ritardato a pagare tributi ? Inquietante!!!

hopper

La vicenda Morselli con l’aggressione a Fiorella Anderlini (M5S) , ha aperto uno squarcio su un modo di intendere la politica che merita una sottolineatura. Nelle dichiarazioni di Morselli e nelle “non scuse” che accampa, ripete prima a se stesso, stile mantra, che egli chiede scusa perché non sapeva della malattia di Fiorella Anderlini, ma conferma il suo operato in nome della lotta politica.

Non è questa una posizione nuova, peccato che in nome della supremazia della politica,  nel novecento sia accaduto di tutto.  Dai figli che denunciavano i genitori per deviazionismo politico, mandandoli in Siberia, all’assassinio del dissidente dello stesso partito (Trotskij). I teorici della supremazia della politica erano pericolosi prima ed anche oggi,  quando  sono fuori tempo massimo.  Sono una triste eredità delle ideologie totalitarie. Per sconfiggere e distruggere il nemico (In questo caso una educata maestra in pensione, Fiorella), Morselli organizza un accesso agli atti in cui chiede i nominativi di tutti quelli che sono morosi od altro. Morselli, segretario di un partito politico,  il PD (e ciò va sottolineato)  è dunque,  a suo stesso dire,  a conoscenza dei nominativi di tutti i cittadini che hanno per diversi motivi pagato tributi comunali con mora, cioè non alla data ordinatoria. Che se ne fa?  Intende renderli pubblici? violando la legge, come ha già provato a fare in Unione? Renderà pubblici in modo selettivo alcuni nominativi? Attenti, dunque cari Forte, Malmusi, Ori e Spadini in nome della supremazia della politica ed in spregio ai diritti dei cittadini, Morselli, segretario del PD ha i dati e, visto quanto ha combinato, potrebbe usarli!

hopper due

Noi,  alla primazia della politica, visto quanto è successo in passato, preferiamo la primazia del rispetto della dignità umana. Preferiamo il rispetto della Convenzione dei diritti dell’Uomo ed i diritti individuali .

Un ritardo nel pagamento delle imposte o delle bollette o delle multe, con implicazione della mora, è previsto dalla legge e molti cittadini, utilizzano tale opportunità. Né si rientra nella categoria degli “evasori” per un pagamento con mora!

Niccolò può non saperlo perché, come giovane cittadino, probabilmente  non deve aver pagato mai una bolletta; ma come Consigliere   lo deve sapere.  I cittadini, tanti, che pagano con interessi di mora non sono giuridicamente evasori, esercitano semplicemente una possibilità prevista dalle leggi, spesso utilizzata legittimamente e apposta, per motivi di cassa! Di certo questa vicenda ha creato nei loro animi una certa inquietudine, visto l’atteggiamento inquisitori del  Capogruppo nonché segretario del PD, Morselli.

Sarebbe il caso di chiedere copia dell’atto con cui Morselli ha presentato l’acceso agli atti, per capire l’ambito in cui ha esercitato ed esercita il proprio “interessamento” , risultante dai dati sensibili che ha richiesto. A suo dire si desume abbia in mano i  dati di mezzo paese.  Questo inquieta molto, visto la mentalità ideologica di cui è portatore.

Su questa vicenda, Morselli ha tutti contro in Unione: dai consiglieri civici, ai 5 stelle, ad alcuni del PD che si sono dissociati, alla Presidente Emilia Muratori che, consapevole della figuraccia, ha persino tentato di tenere fuori il PD. Fino al sindaco di Castelnuovo che si è dissociato in via personale.

hopper tre

La lettura del comunicato stampa del PD, ci ha invece lasciato basiti, circoscrive, riduce e non centra  il problema. L’oggetto del contendere non è la malattia di Fiorella cosa pur grave, come finge il comunicato,  ma che Morselli  abbia utilizzato la propria carica per cercare di denigrare un consigliere d’opposizione e per fare questo,  a suo dire, abbia  richiesto ed avuto accesso ai dati di tutti i cittadini di Spilamberto. 

Quando un tempo il PD aveva una sua solidità etica, avrebbe messo Morselli nella condizione di dimettersi,  almeno in Unione. Nelle terre di Castelli,  c’è un gruppo di potere che dimostra di essere una casta,  che si difende con cattiveria e ferocia. Il “collezionista di cariche”   Morselli infine ammette di “essersi consultato”! Con chi? Non è un dettaglio, programmare un agguato ad un altro consigliere, è grave!

Leggi dichiarazione sottoriportata del Consigliere non pentito  Morselli

morselli dimissioni

 

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...