Vigilexit di Vignola. L’Unione implode !!

vigili vignola due

La decisione del comune di Vignola di “disdire” la convenzione sulla sicurezza dell’Unione è un fatto di rilievo. Le dichiarazioni in merito, del sindaco Franceschini di Castelvetro, sono state assai scomposte: ha minacciato di non dare le automobili che spettano al futuro corpo di polizia municipale di Vignola e si è lasciato andare ad insulti al limite dell’offesa personale. Leggi sotto articolo.

Il sindaco Pelloni di Vignola per cortesia istituzionale aveva comunicato in Giunta dell’Unione l’intenzione di uscire. Franceschini per controcanto ha fatto fare uno studio, all’insaputa del Sindaco di Vignola (!), per valutare quanto costerebbe a Vignola l’uscita dalla municipale. Lo ha affidato ai principali dirigenti dell’Unione che,  sulla questione , sono in evidente conflitto d’interesse. I dati, usati da Franceschini come una clava, hanno dunque lo stesso valore di quelli di Nomisma per fare la fusione dei comuni! E’ nel pieno diritto di qualunque comune dell’Unione uscire da una o più convenzioni, ha solo l’onere di rispettare il percorso previsto dalla convenzione. Cosa che, nel caso di specie, si sta facendo.

Mentre si criminalizza il sindaco Pelloni, però, ci si dimentica del sindaco Costantini di Spilamberto. Quest’estate ha annunciato che avrebbe fatto un accordo con Hera ( Come singolo Comune) per introdurre il porta a porta nella raccolta differenziata a Spilamberto. Peccato che la convenzione unionale, firmata anche dal comune di Spilamberto, conferisce all’Unione questa potestà. Costantini ha “sbragato” non rispettando una Convenzione liberamente sottoscritta da Comune, assumendo  decisioni che non sono di sua competenza.

Non si hanno notizie se Franceschini, Sindaco di Castelvetro e guardiano dell’Unione, abbia preso le distanze da questo “sbrago” istituzionale! Lo “sbrago” di Costantini, incurante delle procedure, è eversivo rispetto alle norme regolamentari dell’Unione, essenziali per garantirne il minimo funzionamento. Un conto è uscire da una convenzione rispettando le modalità del percorso, per quanto se ne possa discutere politicamente, nulla questio dal punto di vista sostanziale. Altra cosa invece, ignorare le regole elementari per il funzionamento della Istituzione. Sull’esempio di Costantini ognuno potrà fare come gli pare e, voilà, l’Unione non c’è più!
Se sommiamo l’illegittima “rottura” di Costantini sulla raccolta dei rifiuti porta a porta, la legittima uscita della polizia municipale di Vignola, ma anche la decisone di aumentare il costo delle mense scolastiche in Unione ( Scelta vergognosa fatta sulla pelle dei bambini più poveri che non mangeranno in mensa), certifichiamo il fallimento politico e tecnico-giuridico dell’Unione.

L’Unione è fallita ed è implosa, con gravissimo danno per i Comuni che le hanno dato vita. In queste condizioni non serve un altro Studio, seppur pagato dalla Fondazione. Serve una commissione mista tecnico/politica composta da una decina di persone ( Cinque consiglieri dell’Unione, alcuni dirigenti interni ed esterni all’Unione) per cominciare da subito ad indicare le convenzioni inutili o mai utilizzate, da cancellare , quali debbano essere ridotte e provare ad immaginare un’ Unione più magra e più snella che non fa più tutto ma poche cose, significative ed utili. Se tutto rimane fermo In queste condizioni sarà impossibile approvare il bilancio unionale!

Concludiamo stendendo un velo pietoso sulle politiche della sicurezza di Spilamberto. Ne abbiamo già parlato!

vigili vignola

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...