Migranti da “li prendo io”  ad “aiutiamoli a casa loro”. Renzi  deve al Paese delle spiegazioni.

 

Renzi

 

Emma Bonino ha accusato Matteo Renzi di essere responsabile dell’impennata degli sbarchi di migranti in Italia. «Abbiamo chiesto noi di occuparci dei migranti», aveva detto la Bonino. La notizia  è battuta dalle agenzie nazionali è  rielaborata dal nostro blog!

«Non capisco le polemiche, manco avessi rivelato un segreto di Stato”  ha detto la Bonino  «Il Comitato Schengen ha discusso del protocollo Triton. «È stato fatto quell’accordo che prevede che l’Italia  coordini tutta l’operazione e che tutti devono sbarcare in Italia». Ha spiegato di avere trovato strana, già allora, quell’intesa. Perché «vuol dire una violazione di regole: una barca spagnola che batte bandiera spagnola, come noto dalla convenzione del mare, è territorio spagnolo, quindi quelli che vengono salvati su una nave spagnola» dovrebbero avere come «primo paese di ingresso la Spagna». Perciò, «sono pregati in teoria di portarli in Spagna». E invece no: «L’accordo scrive che devono essere tutti portati in Italia».

Laura Ravetto conferma . «La sottoscritta sin dal 2014 ha criticato apertamente la scelta del governo di derogare al principio della “nave di bandiera” nell’ambito dell’operazione Triton/Sophia . L’attuale segretario del Pd è stato premier dal 22 febbraio 2014 al 12 dicembre 2016. «Renzi non può certo far finta di essere estraneo a tutto questo in quanto era premier durante Triton/Sophia».

Renato Brunetta, ha accusato l’ex premier di avere «svenduto nel biennio 2014-2015 l’Italia all’Ue con il solo scopo di avere mani libere nel fare deficit per comprarsi il consenso».

C’è qualcosa di illogico nel comportamento di Renzi. Questa cosa non è un dettaglio, altro che voto di scambio!!  Sarebbe utile  che i termini dell’accordo venissero resi pubblici, ne va della fiducia di un popolo verso i suoi governanti

 

renzi due

 

 

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

Spilamberto,Cittadinanza Attiva
Questa voce è stata pubblicata in nazionale, politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...