Il sindaco : perché ho cambiato idea sulla fusione dei comuni

logo no fusione

Non si può che apprezzare la dichiarazione del 27 Marzo scorso, del Candidato a Sindaco Smeraldi  ( Leggi sotto). Occorre precisare che nel  programma elettorale del 2014 la posizione delle  liste che sostenevano Smeraldi  in sintesi era : Migliorare l’Unione senza escludere studi di fattibilità per l’eventuale fusione dei comuni” e questo ha fatto.

Ha promosso, assieme ai sindaci del PD, lo studio per la fattibilità di un Comune Unico. 

Ha mancato, assieme agli altri sindaci, nel non prendere in mano il tema della crisi dell’Unione. Invece nessuno degli altri sindaci, neppure Umberto Costantini che ora ne è il principale sostenitore,  scrisse nel programma che avrebbe promosso uno studio per fondere i comuni.  Tutti i programmi parlavano di migliorare l’Unione.  Sono i Sindaci che poi hanno proposto la fusione dei Comuni, senza averla inserita nel loro programma elettorale,   che debbono delle spiegazioni ai loro concittadini!

Dopo lo studio di Nomisma  sulla fusione, Smeraldi prende atto che la fusione, all’oggi,   è impossibile e che quindi non può più essere un elemento del suo futuro  programma elettorale.  Per chi ha fatto il notaio e quindi è abituato a leggere con chiarezza e competenza gli atti, ( o per chi  semplicemente volesse essere onesto intellettualmente) è l’unico  comportamento possibile. Forse sta qui la differenza tra la casta  ed il civismo.

Il civismo rispetta la realtà, mentre  il politicismo la stupra secondo  convenienza. Il comunicato di Smeraldi è stato riportato correttamente dalla Gazzetta ( Vedi sotto)  ma sul Carlino ( Vedi sotto), almeno nel titolo, si pecca un po’ di ingenerosità.  La vera notizia  sarebbe che, dopo lo studio di Nomisma, qualcuno proponga  ancora la fusione dei comuni. Saremmo così ben oltre   l’invasamento ideologico !!! Buona lettura CS

smeraldi no fusione

Comunicato candidato a Sindaco Smeraldi

Lo studio in merito alla fusione dell’Unione Terre di Castelli portato a termine lo scorso anno da Nomisma, la società esterna incaricata di questo compito dall’ente, non si è rivelato essere uno strumento adeguato. Troppi sono stati i “buchi” nei criteri di valutazione, specie per quanto riguarda il modo in cui è stato inquadrato il contesto economico di questo territorio, con un dettaglio totalmente insufficiente e basandosi su medie nazionali che diventano poco adeguate quando si stringe sul contesto locale.

Essendo venute a mancare conclusioni soddisfacenti da parte di questo strumento, è oggi impossibile parlare di fusione nel contesto della prossima consigliatura del Comune di Vignola. Pertanto questo non è e non potrà essere un punto del programma di Vignola Cambia e della sua amministrazione, se questa sarà scelta dai cittadini.

Lo scopo per i prossimi cinque anni sarà quello di rafforzare la democrazia dell’Unione Terre di Castelli e la capacità di questo ente di dare risposte in modo piu’ capillare e presente. Oggi l’Unione gestisce direttamente alcuni dei servizi che sono piu’ vicini e sentiti dai cittadini, come la Polizia Municipale, le scuole e i servizi sociali. Il nostro scopo deve essere quello di rafforzare questi servizi con una gestione piu’ chiara e puntuale e una gestione condivisa delle risorse. Per affrontare questa sfida la nostra proposta è innanzi tutto quella di chiedere la convocazione all’inizio del nuovo mandato gli “Stai Generali” dell’Unione Terre di Castelli, riunendo tutti i consiglieri e invitando tutti i cittadini dei comuni che compongono l’unione.

Mauro Smeraldi

smeraldi no unione

Smeraldi

smeraldi gazzetta

Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...