Piazzale Rangoni, il Fato, gli alberi e mille firme!!

bagolare

Piazzale Rangoni:  un albero centenario  è a rischio a seguito dei lavori di sistemazione del piazzale.

L’ hanno scalzato tutto intorno, ha radici fascicolate e quindi rischia di cadere  e se non casca, a Primavera rischia di seccarsi di sicuro.  Vanno ricordate le tribolazioni della ristrutturazione di Piazzale  Rangoni: i lavori sono stati  bloccati  per le singolari velleità del Sindaco che voleva creare dei giuochi d’acqua. La stravagante proposta fu bocciata  dalla Sovraintendenza alle belle Arti. L’affidamento dei lavori  del cantiere ha suscitato polemiche perché si è utilizzato  il metodo del “massimo ribasso”.  “Massimo ribasso” fatto contro il parere persino del PD. Più di 1000 cittadini, infine,  si sono mobilitati per salvare gli alberi del piazzale, ottenendo parziale soddisfazione da parte del Sindaco.

Forse l’inavvertenza, di certo  il Fato  ha messo fuorigioco, per ora,  un albero.  Alla fine  ha avuto ragione il Sindaco prima versione, gli alberi si  sono ridotti  ed i firmatari della petizione per la  salvezza degli alberi sono stati sbertucciati  dal Fato.

Intanto il cantiere è lì, lento, lento che non finisce mai. La giunta Costantini/Francioso è un esempio virtuoso di giunta slow, molto slow.

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...