Zocca e Montese non giocano più alla fusione e neanche alla settimana!

settimana-tre

 De profundis sulla megafusione a nove, ma non sta tano bene neppure il piano B.

I sindaci di Montese e Zocca  seppelliscono l’ipotesi della fusione dei Comuni secondo il piano B ( Tre comuni uno per la montagna, uno collinare ed uno di pianura). La legge delle fusioni dei comuni doveva servire per chiudere i piccoli  comuni che restano, ora  si ragiona di due super comuni da circa  40 mila abitanti cadauno!  ( I più costosi ed i meno efficienti ). Con un comunicato stampa  ( Vedi foto sotto) i sindaci di Zocca e Montese mettono  una pietra tombale all’ipotesi di fusione ai comuni  della montagna. “Noi no consideriamo percorribile la fusione tra i comuni della montagna, ossia Zocca e Montese”. Come è noto Guiglia si era chiamata fuori dall’inizio. 

Sintesi del comunicato stampa di Zocca e Montese. Leggi sotto.

“ Non possiamo che concordare con l’esito che, come abbiamo sempre ribadito prima e durante i lavori della Commissione, non considera percorribile la fusione tra i comuni  della montagna, ossia Zocca e Montese”  “ Tanti sono i motivi ostativi a questo progetto di fusione, su tutti la vastità del territorio e le distanze … a nostro avviso questa ipotesi non farebbe altro che amplificare determinati problemi che Zocca sta già viviendo all’interno dell’Unione, prima fra tutti  l’allontanamento e l’aumento dei costi dei servizi erogati, senza  contare il rischio di uan eventuale perdita di identità da parte dei cittadini. Nonostante questo risultato evidenti caratteristiche  e le necessità che noi comuni della montagna, Zocca e Montese, viviamo.Per questo  motivo, come sempre abbiamo detto, intendiamo istituire insieme un sub-ambito  all’interno dell’Unione Terre di Castelli, già previsto dallo statuto dello stesso ente, alfine di mantenere una migliore funzionalità nella gestione di una parte dei servizi associati.”

settimana-due

Osservazioni

 E’  tramontato il progetto della fusione dei  9 comuni.  Questo   a causa della “chiamata fuori” di Savignano, Guiglia  ma  anche a causa  del “martellamento” dei comitati No Fusione. Un mostro giuridico/amministrativo con una estensione territoriale pari a quella del comune di Milano e di oltre 90 mila abitanti  si è liquefatto, ne trarranno vantaggio i cittadini.  Noi ne siamo contenti.

 Con la chiamata fuori di Zocca e Montese ( Vedi comunicato sotto) anche dalle  seconda ipotesi  adombrata da Nomisma ovvero  tre “Comunoni” uno della Montagna ( Zocca Montese) , uno collinare ed uno di pianura, si ridimensiona.  Entriamo davvero nel mondo alla rovescio. In Unione Terre di Castelli si lasciano aperti i piccoli comuni e si aggregano quelli che il governo ritiene ottimali ( Gli attuali Comuni).  creando “comunoni”  che tutti gli studi terzi  ritengono dannosi, più  costosi e meno efficienti ( Vedi studi Interni, Regione Emilia e tabella della stessa Nomisma nello studio!)

Avremo nei fatti due “comunoni” Vignola, Marano e Savignano ( che non vuole starci) e Castelnuovo, Castelvetro e Spilamberto  e sotto di loro  6 Municipi ( Una sorta di consigli di quartiere come a Modena eletti dai cittadini al posto degli attuali comuni)  che daranno solo pareri.

Insomma si è partiti per semplificare ed invece  si complica! Oggi gli Enti sono complessivamente 10 ( Nove comuni  più Unione) dopo, se passerà la fusione del mondo alla rovescia, saranno 13 Enti ( Unione , sei comuni, sei municipi).  una bella semplificazione!!

immagine-zocca-montese

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...