Il TTIP è fallito, ci dispiace per il Sindaco

ttip-fallito

Il nostro sistema agroalimentare per ora è salvo. Ringraziamo i consigli comunali di Vignola e di Savignano che si sono espressi contro il TTIP e ci dispiace che

il consiglio comunale di Spilamberto non si sia pronunciato!

Il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP) è un trattato di libero scambio che l’Unione Europea è chiamata a concludere con gli Stati Uniti.

Questa trattativa, con la scusa di un’armonizzazione delle normative sul libero commercio, antepone il mercato e gli interessi privati a quelli della collettività e apre ad una riduzione degli standard sociali e ambientali. Le trattative sul TTIP si sono svolte finora a porte chiuse: Parlamenti nazionali e cittadini non sono adeguatamente informati su normative che potrebbero invece incidere sui loro diritti.

Le ricadute sul nostro  territorio ( UTC) del TTIP erano  evidenti, ci sarebbero stati danni irreparabili  ai nostri prodotti enogastronomici ed  al nostro  tessuto produttivo .

Cittadinanza Attiva ha promosso due iniziative  per sensibilizzare i nostri concittadini ed ha sostenuto la proposta di ODG nei consigli comunali UTC affinché arrivasse un segnale forte e chiaro  al Governo che i  nostri territori erano svantaggiati da questi accordi.

I comuni di Savignano e di Vignola hanno approvato quest’ordine del giorno e l’hanno inviato al Governo per metterlo in allarme sui danni che avrebbe potuto  arrecare. ( Analogo ordine del giorno è stato approvato nel comune di Modena col contributo fattivo del PD).

Il Presidente del Consiglio e segretario del PD, Matteo Renzi , invece si è lasciato andare a sperticate lodi del TTIP con argomentazioni  neoliberiste .

A Spilamberto, quindi,, nonostante il rischio per il balsamico ecc.  il Nostro Sindaco ha fatto in Consiglio  una dichiarazione di voto contro all’ordine del giorno anti TITP  ed  il Consiglio  lo ha respinto.

La mobilitazione intanto  contro il TTIP è stata imponente ed oggi si parla, per fortuna, di fallimento del  trattato.

Quale conseguenza trarre da questa vicenda?

TTIP quattro

Eravamo abituati a Sindaci e Consigli Comunali  che prima di tutto si sentivano i difensori delle esigenze dei propri territori ed in nome di queste esigenze  non esitavano a mettersi contro le direttive di partito . Per il Sindaco Costantini, invece, conta di più essere allineato al suo partito piuttosto  che tutelare i propri cittadini. “Gli spilambertesi sono la mia lobby” agitato in campagna elettorale è orami per il Nostro un ricordo lontano . A noi pare che   la logica con cui Il Sindaco ha respinto l’ordine del giorno  sia  degna di un funzionario di partito ( PD) piuttosto che di un Sindaco!  Ai posteri la sentenza!

 

Questa voce è stata pubblicata in ambiente, nazionale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...