AAA Cercasi presidente del Consiglio Comunale di Spilamberto.

alice-castagnini

La presidente Castagnini vuole lasciare. Non si trova nessuno nella maggioranza consigliare disposto a sostituirla e per ripiego si cercherà  uno purchessia della  minoranza.  Attendiamo nuove. Corsivo

Nei circoli politici del nostro paese, girano voci insistenti e diffuse circa le dimissioni della Presidente  del Consiglio comunale, Alice Castagnini, che ci piacerebbe  venissero smentite o precisate, poiché parliamo del massimo organo di democrazia di Spilamberto. Certe cose dovrebbero infatti essere trasparenti.

Che per i motivi più disparati la maggioranza consigliare del PD di Costantini sia un po’ in difficoltà pare evidente: alcuni se ne sono andati, i restanti sono assai poco visibili.

Il problema è stato posta dall’attuale Presidente del Consiglio , che a più riprese ha  fatto sapere la propria intenzione di abbandonare la carica, lamentando anche una sorta di isolamento politico quando è del tutto evidente, per  noi, come la funzione che ricopre possa , soprattutto per l’ imprevedibilità del Sindaco, finire per essere  una sorta di incolpevole scudo umano. La prima volta in cui la dottoressa Castagnini palesò la propria intenzione, pare che a farla desistere sia stato Fabrizio Nardini, testa pensante della giunta Costantini .

La Presidente Castagnini pare abbia  fatto sapere, però, che questa volta intende davvero abbandonare l’incarico. Brutto segnale.

Ma  qui nascono  altri problemi, Sembra infatti che non si riesca a trovare qualcuno, dentro la maggioranza, che possa o voglia sostituire la Presidente Castagnini.

Allora ecco l’idea di chiedere aiuto all’opposizione. Il sindaco vedrebbe bene come Presidente un esponente del centrodestra , mentre il “presidente” Cavallieri,  facente funzioni di segretario del PD,   consulta, incontra e cerca disperatamente un volontario al di fuori del recinto della maggioranza, in ogni  direzione . 

Vedremo chi sarà il candidato di seconda o terza scelta che verrà eletto.   SCA

 

Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...