Piazzale Rangoni: il Sindaco gioca a scaricabarile e…

pluto 4Esternazione assai  stizzita  quella  del  Sindaco Costantini  in occasione del post sui “giochetti” d’acqua di Piazzale Rangoni.( Vedi foto sotto). Crediamo che chi abbia responsabilità amministrative debba  assumersele, non può sempre dare la colpa ad  altri ( Lamandini, Sovraintendenza, tecnici e propri sottoposti).

Invece la risposta del Nostro al post ( Vedi blog Condividere Spilamberto), vogliamo sottolineare,  costruito essenzialmente con  pezzi della Determina dirigenziale n. 143 del 14/4/2016  del Comune, è in sintesi  la seguente:

a) I lavori erano  bloccati perché  il progetto approvato dalla “giunta Lamandini/Barozzi, moglie di Bonezzi (sic!)” era “ gravemente deficitario”.

b) I giochetti d’acqua erano marginali  nelle modifiche proposte.

c) Non sappiamo quando inizieranno i lavori.

d) Espressioni di fastidio verso la Sovraintendenza alle  Belle Arti.

pluto 1

 Non è vero che i lavori si sono bloccati perché il progetto era “gravemente deficitario”.  Il fatto stesso che sia stato finanziato con fondi   Regionali/Europei  ( Quindi soggetti ad un controllo molto minuzioso anche nella parte tecnica)  è, in sé, garanzia che il progetto “deficitario” non lo è. La determina  racconta che il progetto  è stato modificato  solo ed esclusivamente per la necessità di introdurre i “ giochetti d’acqua “. Basta leggere qui in corsivo le parti  della Determina  Comunale n 143 del 14/4/2016 sottoscritta  dall’Ing. Tubolino:

“- che nella primavera del 2014 si sono svolte le elezioni amministrative, a seguito delle quali si è insidiata una nuova Amministrazione Comunale;

che quest’ultima, recependo le istanze di alcuni cittadini che in più occasioni hanno chiesto di introdurre nel redigendo progetto esecutivo il “tema dell’acqua”, ovvero la presenza di alcuni elementi idraulici connotanti il territorio Spilambertese, ha dato disposizioni per presentare il progetto esecutivo integrato dai suddetti elementi idraulici;

che tale integrazione ha comportato la necessità di aggiornare la precedente autorizzazione della soprintendenza, posto che la piazza oggetto dei lavori è soggetta al vincolo diretto architettonico ambientale;…”

pippo 5

Cogliamo l’occasione per esprimere la nostra stima umana e professionale  ai Progettisti ed agli altri tecnici   che inopinatamente sono stati chiamati in causa da Costantini, che avevano collocato Spilamberto  ai primi posti nella graduatoria  dei finanziamenti,  con un progetto impeccabile che è stato anche premiato con un prestigioso riconoscimento nazionale. I Progettisti di allora sono gli stessi che,  a richiesta del Sindaco attuale,  hanno  modificato  il progetto  con i  “giochini d’acqua”. E’ grave che il Sindaco Costantini  denigri a mezzo stampa la professionalità di  tecnici che hanno lavorato e lavorano per lui .

I “giochetti d’acqua” erano centrali nel nuovo progetto bocciato. Questo lo  ha anche detto a più riprese in pubblico  il Sindaco.   Questo dice la Determina Dirigenziale n° 143 del 14/4/2016  soprariportata.

“Non sappiamo quando inizieranno i lavori!” dice per sua stessa ammissione il Sindaco, quindi le nostre preoccupazioni circa la Fiera di San Giovanni  sono confermate. Documenteremo….

pluto

 

Definire  una donna comemoglie di” sottintende una “cultura proprietaria ”del peggior maschilismo,  che il movimento delle donne ed anche Cittadinanza Attiva, combatte da sempre!  dagli anni ’70  il nuovo Diritto di Famiglia sancisce che la donna non è più definita in relazione al marito/compagno/fidanzato/figlio/padre. Riconosciamo  al nostro Sindaco il coraggio di essersi messo in prima fila contro l’omofobia (Vedi Registro delle Unione ed altre azioni condivisibili) , a maggior ragione non ci saremmo aspettati una affermazione del genere.

Crediamo che ci vorrebbe più rispetto verso la Sovraintendenza alle Belle Arti, anche qui esprimiamo pubblicamente alla Stessa stima e solidarietà. Le Magistrature, anche specialistiche, si rispettano. Punto!

Spilamberto Cittadinanza Attiva

 

Lam sei

 

Questa voce è stata pubblicata in locale, politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...