2166 Firme per salvare Spilamberto,comunicato stampa

firmettePubblichiamo integralmente il comunicato del Comitato Spilamberto, No Fusione che  ha raccolto 2166 firme. Una enormità ( vedi apposito post sulle firme) che sprigiona significati e mette in azione energie impensate.  Durante la conferenza stampa del 6 Aprile  al Comitato  è stata fatto un bellissimo  complimento, quello di  non aver insultato nessuno e di avere sempre documentato le affermazioni di sostanza. Non è stato facile mantenere un profilo inglese.  Il Comitato ha subito insulti, maldicenze, persino  un “mentono sapendo di mentire” detto da figure istituzionali in consiglio comunale.

Molesti gli attacchi del capogruppo Morselli in pubblico e sui giornali  ed il suo indimenticabile “firmette” sui social. Sprezzante giudizio, questo,  espresso nei confronti di  un legittimo esercizio di democrazia . Abbiamo registrato in questa vicenda tanto  rancore e tanta stizza da parte di  fusionisti.  Ci piacerebbe che almeno il tono cambiasse e che il rancore venisse sconfitto da un bel sorriso.  Buona Lettura  CS

 Comunicato stampa  del Comitato Spilamberto, No fusione

 2166 firme per Spilamberto, sono una valanga, a memoria non si ricorda una cosa del genere. Tutto questo significa che: La liquidazione del comune di Spilamberto non convince i cittadini. 2166 firme sono il 56% di quanti hanno votato alle regionali a Spilamberto ( 3872).Se ogni firma mobilita un altro voto, per il referendum gli elettori contrari possono diventare 4332: la maggioranza di tutti i votanti a Spilamberto.

Chiediamo che i consiglieri comunali di Spilamberto non votino alcuna ipotesi di fusione di comuni .Decisone che sarebbe priva di mandato democratico. Siamo certi che non abuseranno della loro posizione per fare del male al loro paese.

Chiediamo all’Unione di non imbarcarsi in avventure che potrebbero costare caro a tutti i concittadini. Chiediamo alla Regione , qualora venisse indetto il Referendum consultivo , che qualora a Spilamberto vinca il NO,di non procedere alla fusione di Spilamberto con altri comuni. La legge col” metodo” Valsamoggia è ancora in vigore: Bazzano e Savigno votarono contro il referendum ma sono stati fusi lo stesso.

untitled

Il Comitato Spilamberto NO Fusione è nato per evitare la liquidazione del Comune. Decisione che si basa sull’evidenza di dati e studi che dimostrano che i costi aumentano, i servizi scadono e la democrazia si deprime. Avviare uno studio operativo sulla fusione su tutti i comuni dell’Unione (da Castelnuovo a Montese), con Savignano e Guiglia che si sono sfilati, all’interno di un percorso stabilito dalla Regione, con l’aggiunta di un capitolo tardivo sull’Unione a noi sembra segno di grossa confusione.

Confidiamo che gli interlocutori istituzionali (Regione, Unione ) a cui consegneremo le firme ed andremo ad esporre le nostre ragioni, ci ascoltino .

Inascoltati continueremo la nostra lotta. Cercheremo alleanze con altre realtà ( vedi nascita comitato No Fusione di Marano che ha già raccolto 300 firme)

Non escludiamo il ricorso al TAR per manifesto difetto di mandato politico/amministrativo alfine di ottenere l’annullamento della eventuale delibera fusionale

Combatteremo fino in fondo la nostra battaglia nel referendum consultivo confortati da un mandato esplicito di 2166 cittadini.

Se non verrà rispettato l’esito del Referendum, che a Spilamberto siamo certi sarà contrario alla fusione, il comitato ricorrerà alla Corte Costituzionale per manifesta violazione dell’art 5 della Costituzione!

alfa

 

 

 

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza attiva, istituzioni, Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...