Sipe, Spilamberto e la stizza del Sindaco

re giovanni dueCorsivo. Il sindaco emerito di Spilamberto, Francesco Lamandini ha, nel suo recente intervento sulla Gazzetta di Modena (Vedi sotto), posto un problema urgente: che fare della SIPE dopo la sentenza del TAR?  Certo si è tolto alcuni sassolini in riferimento al comportamento poco commendevole della Provincia di Modena.

Sulle risposte alle sue affermazioni tutto, però, ci saremmo immaginato, tranne che a prendere le difese della Provincia e di Sabbatini si facesse avanti l’attuale sindaco con una ragguardevole stizza. ( Vedi articolo Costantini SIPE ) Il Nostro sembra  quasi dispiaciuto per la vittoria del Comune di Spilamberto al TAR, e sulla Sipe gufa.  “Gufaggio” ancor più imbarazzante perché in realtà Lamandini non l’aveva, vedi foto articolo  sotto , neppure chiamato in causa. Sembra il Nostro affetto da un “complesso di Edipo” verso Lamandini grande come la Sipe.  Anche se  il suo predecessore andasse in esilio, però, crediamo non si potrebbe risolvere il suo problema. Il confronto a suo svantaggio, rimane ed è nelle cose.  

givanni re 1

Dobbiamo, però, affermare con forza che la Sipe ed il suo utilizzo è un problema di tutti e la sua soluzione è certamente un problema di democrazia partecipata. Servirebbe invece sul futuro della SIPE una grande discussione pubblica ed una capacità d’ascolto che purtroppo manca. Costantini si rassegni. Non lo lasceremo lavorare in pace,  a noi cittadini  deve dire cosa vuole fare del nostro patrimonio!

Il fatto poi che Costantini non voglia inserire la SIPE nel PSC ( Cosa tecnicamente impossibile) ci rende anche un po’ (assai?) sospettosi. Anche perché ci pare che i sindaci Smeraldi e Bruzzi abbiano altre idee (vedi Carlino del 9.02).

L’ improvvida e scomposta risposta del Sindaco non convince.

re giovanni 3

 

20160221_111136 (1)

 

 

Questa voce è stata pubblicata in istituzioni, locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...