Sottratto l’archivio degli Spilambrtesi

archivio strano

Un ceto politico strapaesano  ha spostato l’archivio storico, uno dei più importanti della provincia di Modena a Vignola dopo aver promosso un processo di partecipazione che si era espresso conto la decisone e dopo la raccolta di 1000 firme contro questa espropriazione di identità. Questa è la prova generale per il Comune Unico, propugnato dal sindaco Costantini.  Questo prova che questa giunta non ama il paese che governa. Allacciamoci le cinture di sicurezza, prepariamoci a difendere la nostra  identità  e la democrazia di prossimità Non sarà facile trasformare Spilamberto da paese/comunità in un dormitorio.

Questa voce è stata pubblicata in locale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...