La bufala dell’esclusione dei servizi dal TTIP

ciliegia dueSi dice che il TTIP non riguarda i servizi pubblici, non  tutti la pensano allo stesso modo., per questo rimandiamo ad un post del Comitato nazionale stop TTIP. Cosa vorremmo inoltre ? Vorremmo che i decisori politici diffusi avessero almeno la consapevolezza, che se passerà l’accordo, queste nostre terre, che hanno nell’agroalimentare un loro  punto di forza, saranno in difficoltà poiché saltano tutti i sistemi di certificazione attuale per la qualità dell’agroalimentare.

Il sindaco di Spilamberto ritiene che il TTIP sia una opportunità per il nostro territorio, noi crediamo di no!  Vorremmo, però, che si guardasse nel cannocchiale senza fare come il cardinale  Bellarmino.  Vorremmo che i no od i si fossero costruiti sulla documentazione e la conoscenza dei fatti.  Sono maturi i tempi per un seminario nella Terra dei Castelli per creare una consapevolezza che c’è un nodo da sciogliere.

La bufala dell’esclusione dei servizi dal TTIP.

Questa voce è stata pubblicata in nazionale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...